Esperto risponde

Fattura elettronica, si può registrare un solo codice destinatario

Sebbene sia possibile avere più codici destinatario, sul sito dell’Agenzia delle entrate si può registrarne uno solo per facilitare le operazioni di compilazione: il contribuente che ne ha di più dunque deve scegliere

17 Lug 2019
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista


DOMANDA

Ho due codice destinatario in quanto uso Fatture in cloud e l’altro codice lo ha generato il mio commercialista ed è quello registrato all’agenzia delle entrate. Dal mese di giugno non mi arrivano più le fatture elettroniche su Fatture in cloud ho posto il problema e mi hanno detto che dipende dal fatto che all’Agenzia delle entrate è registrato il codice che ha generato il mio commercialista. Premetto che ai miei fornitori ho comunicato il codice rilasciatomi da Fatture in cloud. Volevo sapere se questa cosa è possibile.

Magda Diamanti

RISPOSTA

Il codice destinatario non è personale, ma è quello del soggetto accreditato al quale lei si è rivolta per il servizio di “instradamento” delle fatture elettroniche. Quindi lei può avere a disposizione “n” codici destinatario, uno per ciascun soggetto accreditato con SID (Sistema di Interscambio Dati – ADE) col quale ha stipulato un accordo. Nel suo caso, con Fatture in Cloud e col suo commercialista, che, a sua volta, immagino abbia stipulato un accordo con un intermediario accreditato.

WHITEPAPER
Sicurezza e strumenti digitali intelligenti: il nuovo volto dello Smart Working
Dematerializzazione
Network Security

Affinché la fattura pervenga all’intermediario da lei prescelto, il fornitore dovrà indicare su ciascuna fattura elettronica lo specifico codice destinatario (del suo commercialista, o di Fatture in Cloud). Per evitare che il fornitore sia costretto ad indicare su ciascuna fattura il suo codice destinatario, è possibile registrare sul sito ADE il codice destinatario prescelto come default, e grazie a questo accorgimento le fatture compilate con la sua partita IVA e con un  codice destinatario convenzionale 0000000 confluiranno sul canale che presso ADE risulta collegato alla sua partita IVA.

Poiché è possibile registrare un solo codice destinatario, lei deve scegliere quale dei due vuole mantenere, tenendo presente che comunque tutte le sue fatture si trovano nella sua area dedicata accessibile con Entratel / Fisconline, indipendentemente dal codice destinatario in esse indicato.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile inviare le proprie domande a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati