esperto risponde

Fatture da retrodatare, ecco come fare

Vediamo il rimedio da adottare nel caso in cui fosse necessario tornare indietro con la data di emissione delle fatture

06 Mag 2022
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

DOMANDA

Buongiorno, stavo emettendo il 3 maggio 2022 le ultime fatture di aprile datandole 30 aprile purtroppo ho emesso una fattura con data 3 maggio invece di scrivere la data 30 aprile 2022, posso procedere allo storno della fattura del 3 maggio e poi riemetterla in data 30 aprile? Tenga presente che devo emettere altre fatture in data 30 aprile e si tratta di fatture con consegna di un ddt.

amministrazione@blmsrl.it

RISPOSTA

Per evitare inutili storni di fatture già emesse potrebbe ovviare emettendo le fatture datate 30 aprile 2022 utilizzando un sezionale diverso (per esempio contraddistinto da una lettera di serie, A) e poi tornare ad utilizzare la numerazione precedente. Potrebbe anche emettere una fattura datata 30 aprile 2022 dopo aver emesso la fattura con data 3 maggio 2022 e col medesimo “registro”, sarebbe un errore “meramente” formale e non dovrebbe correre comunque rischio di essere assoggettato a sanzioni (art.6, comma 5-bis, decreto legislativo 472/1997). La prima soluzione appare formalmente migliore.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4