Esperto risponde

Fatture elettroniche, niente sanzioni se si sbaglia la consecutio temporum

L’irregolarità nella datazione nell’emissione della fattura elettronica non è sanzionabile: vediamo i riferimenti normativi

02 Lug 2020
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

fattura elettronica

DOMANDA

Le pongo la seguente questione. Se la fattura emessa numero 13 riporta data 13 giugno 2020 e la fattura 14 per errore riporta data 10 giugno 2020 come posso sanare la situazione con nota di accredito nei seguenti casi:

  • fattura già pagata
  • fattura ancora non pagata

Oppure posso lasciare la situazione così e pagare una sanzione ridotta a 1/9?

Sara Chemel

RISPOSTA

WHITEPAPER
Trasformazione digitale per PMI: tutto quello che c’è da sapere
Dematerializzazione
Digital Transformation

A mio avviso la irregolarità è da considerarsi meramente formale e, in quanto tale, non passibile di sanzione ai sensi dell’articolo 6, comma 5-bis del Decreto Legislativo 472/1997.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3