Esperto risponde

In regime forfetario si possono emettere sia fatture elettroniche che analogiche

29 Gen 2019
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista


DOMANDA

Io ho un B&B e da quest’anno sono entrato a far parte al nuovo regime forfettario. A quanto pare possiamo avere la doppia opzione di emissione fattura, sia cartacea che digitale. Si può scegliere di fatturare in tutti i due modi secondo le richieste dei clienti? E se è si, le numerazioni seguono un unico numero cronologico oppure seguono un doppio binario con numerazione progressiva per la fattura elettronica e numerazione progressiva per fattura cartacea?

Gianfranco Catalano

RISPOSTA

I contribuenti forfettari sono esonerati dall’obbligo di fatturazione elettronica. Lei può ovviamente rinunziare – anche parzialmente – all’esonero, ed emettere fatture sia in formato analogico che in formato elettronico. L’adozione di uno o più sezionali, con numerazioni diverse, è lasciata alla sua discrezionalità.

EVENTO - 4 NOVEMBRE 16:00
Dopo il Coronavirus, quale prossima normalità per il SSN?
Dematerializzazione
Sanità

Nell’ipotesi in cui volesse tenere distinte numerazioni, deve individuare una lettera o un codice che contraddistingua una serie dall’altra. Per esempio A e B, 1 e 2. Considerato che dovrà dotarsi della infrastruttura necessaria, mi permetto comunque di suggerirle di valutare l’opportunità di emettere fatture esclusivamente in formato elettronico. In questo modo potrebbe razionalizzare la tenuta e la conservazione dei suoi documenti.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile inviare le proprie domande a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articoli correlati

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link