Esperto risponde

Nota di credito con dati errati: cosa fare

Una nota di credito sbagliata può essere stornata con una nota di debito, la quale deve riportare il motivo della sua emissione

15 Dic 2021
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

eFattura

DOMANDA

Buonasera,

le chiediamo un aiuto rispetto all’emissione di una nota di debito poiché abbiamo emesso in maniera errata una nota di credito. La nota di credito emessa, per un refuso, richiama due fatture – una di un cliente e una di un altro. Come facciamo ad emettere una nota di debito?

Cosa scriviamo?

Qual è l’importo da inserire?

La ringraziamo anticipatamente per la comprensione e rimaniamo a disposizione per ogni eventuale chiarimento.

Mit 2009 S.r.l.

RISPOSTA

Una nota di credito errata può essere stornata con una nota di debito che faccia riferimento alla nota di credito e nella descrizione riporti la motivazione della sua emissione. Nel caso da Lei prospettato penso sarebbe più semplice neutralizzare in toto la nota di credito emessa (con una nota di debito di pari importi, in cui indicare che la ragione dello storno è dovuta alla errata indicazione delle fatture di riferimento), ed emettere una nuova nota di credito corretta.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3