Esperto risponde

Nota di credito sbagliata, le regole per annullarla

La nota di credito errata va annullata con l’emissione di una nota di debito: ecco come fare

23 Feb 2022
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

DOMANDA

Buonasera, un mio fornitore mi ha fatto una fattura elettronica sbagliando ragione sociale. Anziche fare la nota di credito a questa azienda, l’ha fatta ad un’altra mia azienda. Quindi per sistemare la nota di credito dovrà fare una nota di debito dello stesso importo e poi emettere correttamente la fattura, fermo restando che dovrà fare una nota di credito sulla prima azienda?

Andrea Amore

RISPOSTA

La procedura è la seguente:

annullare la nota di credito emessa per errore alla azienda B con una nota di debito di pari importo, sempre alla azienda B; 2. emettere la nota di credito alla azienda A per annullare la fattura errata; 3. Emettere la fattura alla azienda A con i dati corretti. Occorre prestare attenzione alla data di emissione dei documenti. Il documento a) dovrà avere la stessa data della nota di credito; la data dei documenti b) e c) dovrà essere coerente rispetto alla data di effettuazione della operazione che ha generato l’obbligo di emissione della fattura. Infatti, se la fattura è immediata ovvero fa riferimento ad un pagamento avvenuto, la nuova fattura dovrà essere emessa con la data della consegna o del pagamento, se la fattura è differita potrà avere come data la fine del mese della consegna e trasmessa al SDI entro il 15 del mese successivo. Se invece la fattura (errata) fosse stata emessa in mancanza delle tre condizioni sopra indicate, potrà essere riemessa senza alcun vincolo di data.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 2