Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Esperto risponde

Prestazione servizi, i termini per l’emissione della fattura elettronica

Non c’è alcun termine per emettere la fattura elettronica, in quanto la prestazione di servizi si considera svolta nel momento del pagamento. Vediamo nel dettaglio

09 Set 2019

Salvatore De Benedictis

dottore commercialista


DOMANDA

Con l’amministrazione comunale esiste una determina di accordo per il lavaggio dei mezzi comunali. Se non ho ancora ricevuto il pagamento, posso emettere fattura elettronica cumulativa per esempio un semestre di lavaggi? C’è una data di emissione particolare che devo rispettare?

Serena Trazzi

RISPOSTA

Probabilmente la domanda sorge dalla diversa previsione in materia di IVA  del momento di effettuazione della operazione  tra cessioni di beni e prestazioni di servizi. Infatti, mentre per le cessioni di beni il momento che determina la effettuazione della operazione è la consegna o spedizione del bene, per le prestazioni di servizi il momento determinante la effettuazione della operazione è il pagamento del corrispettivo, salvo che anteriormente non sia emessa fattura (articolo 6 DPR 633/1972).

Ciò premesso, le confermo che lei non ha alcun termine per emettere la fattura in relazione al momento in cui ha materialmente svolto il servizio. Le prestazioni di servizi si considerano effettuate all’atto del pagamento.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile inviare le proprie domande a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4