esperto risponde

Prodotti agricoli con prezzo da determinare, come fare

Cessioni di prodotti agricoli ad enti associati e momento di effettuazione della operazione: ecco come gestire le quotazioni

06 Mag 2022
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

DOMANDA

Buongiorno, sono un tecnico del settore agricolo. In questi giorni alcuni agricoltori mi chiedono chiarimenti in merito alla vendita di grano conferito alcuni anni fa presso stoccatori o meglio se in assenza di un contratto per la definizione del prezzo ci si può riferire alle attuali quotazioni oppure a quelle dell’anno di conferimento come alcuni stoccatori richiederebbero?

Denio Mochi

RISPOSTA

La vendita con “prezzo da determinare” è fattispecie diversa dal conferimento in organismi a cui gli agricoltori partecipano, fattispecie che sembra quella da lei prospettata nel quesito posto. Infatti nel primo caso il rapporto tra cedente e cessionario è meramente commerciale, mentre nel secondo è di tipo “associativo”, e da ciò scaturisce che la determinazione del prezzo avverrà in base ai conteggi predisposti dall’organismo di appartenenza generalmente a fine campagna, in conformità ai patti contenuti nello Statuto o nei regolamenti dell’Ente. Qualora prima della determinazione del prezzo l’Ente dovesse effettuare pagamenti in favore degli associati, anche in acconto, l’operazione, limitatamente al pagamento intervenuto, si considera effettuata sia ai sensi dell’articolo 6 del DPR 633/1972, che ai sensi del comma 7 dell’articolo 34 del DPR 633/1972, secondo cui “I passaggi dei prodotti …. agli enti, alle cooperative o agli altri organismi associativi indicati al comma 2, lettera c), ai fini della vendita, anche previa manipolazione o trasformazione, si considerano effettuati all’atto del versamento del prezzo ai produttori agricoli soci o associati. L’obbligo di emissione della fattura può essere adempiuto dagli enti stessi per conto dei produttori agricoli conferenti; in tal caso a questi e’ consegnato un esemplare della fattura ai fini dei successivi adempimenti prescritti nel presente titolo”.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4