Esperto risponde

Fattura elettronica PA: quale file inviare in conservazione?

24 Ott 2017
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista


Domanda

vorrei sapere qual è esattamente il file dalla fattura elettronica PA da inviare in conservazione mediante il servizio gratuitamente fornito dall’Agenzia delle Entrate: il file xml della fattura, oppure la versione firmata (con estensione p7m) e inviata al SDI?

Inoltre, ci sono altri file che sarebbe opportuno mandare in conservazione (ad esempio, le ricevute PEC relative agli invii, o i file xml di risposta del SDI)?

Grazie

Risposta

WEBINAR
Gestione documentale digitale di ultima generazione: opportunità e benefici
Dematerializzazione

Il file da mandare in conservazione all’Agenzia delle Entrate,  previa adesione al relativo Servizio di conservazione,  è, come correttamente  da Lei indicato, il file xml a cui è stata apposta la firma digitale (quindi con estensione .p7m). Il sistema accetta esclusivamente i fles contenenti le fatture elettroniche, con esclusione quindi degli altri files relativi ai  rapporti di trasmissione.

Non esiste alcun obbligo specifico di legge – se non quello previsto dall’articolo 2214 del Codice Civile per gli imprenditori – che  imponga la conservazione dei files contenenti i rapporti di trasmissione,

Cordiali saluti

Salvatore De Benedictis

Dottore Commercialista

Articoli correlati