Fattura rifiutata dalla PA, perché non si può modificare la scelta | Agenda Digitale

Esperto risponde

Fattura rifiutata dalla PA, perché non si può modificare la scelta

Il rifiuto di una fattura o nota di credito da parte della PA non è emendabile: vediamo le regole

30 Apr 2021
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

aprire partita Iva

DOMANDA

Nel caso una Pubblica Amministrazione per errore rifiuti una nota credito, è possibile nello SDI modificare il rifiuto e fare in modo di accettarla? Nel caso qual è la procedura? Oppure, l’emittente deve riemettere la nota credito con lo stesso numero e data?

a.curri@conservatoriodimonopoli.org

RISPOSTA

Una volta che il sistema di interscambio riceve il rifiuto della fattura/nota di credito da parte vostra non è possibile modificare la scelta. Per cui il Vostro cliente dovrà emettere una nota di addebito per annullare la nota di credito – documento che ovviamente dovrete rifiutare – e riemettere la nota di credito corretta. La nota di credito potrà essere riemessa con lo stesso numero di quella rifiutata.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4