SPONSORED STORY

Fattura elettronica, arriva l’obbligo per i forfettari: ecco la guida per non sbagliare

La fattura elettronica B2B ha rappresentato una rivoluzione nella gestione dei documenti fiscali e commerciali dal 2019, nei prossimi mesi grandi cambiamenti attendono i contribuenti, tra cui l’estensione dell’obbligo anche ai forfettari: facciamo chiarezza per non arrivare impreparati

29 Apr 2022
fatturazione elettronica

La fatturazione elettronica in Italia sta vivendo una nuova fase di evoluzione, attraverso la quale si punta a valorizzarne pienamente tutto il potenziale di leva per l’innovazione del Paese. Dopo il via libera, a dicembre 2021, dell’Unione Europea alla proroga fino al 2024 dell’obbligo di e-fattura B2B, ora l’obiettivo è coinvolgere una platea più ampia di contribuenti per arricchire le attività di monitoraggio antievasione fiscale. Un traguardo definito dal decreto cosiddetto PNRR 2 approvato il 21 aprile 2022, che allarga la fatturazione elettronica anche alle partite IVA in regime forfettario con ricavi annui superiori ai 25.000 euro. Tuttavia, è da chiarire che l’estensione dell’adempimento non va inquadrato come un onere fiscale al quale è necessario sottostare per evitare sanzioni, ma come un’occasione anche per professionisti e piccoli imprenditori di intraprendere un virtuoso percorso di digitalizzazione delle proprie attività.

Fattura elettronica, cosa cambia con il decreto PNRR

La fatturazione elettronica è stata introdotta a partire dal 2014 nell’ambito della pubblica amministrazione: la cosiddetta fatturaPA ha dato il via agli interventi successivi volti all’ampliamento dell’utilizzo dell’e-fatturazione nei rapporti commerciali B2B. Dal luglio 2018 infatti, la fattura elettronica è diventata obbligatoria per i venditori di carburante e nell’ambito dei subappalti nel settore pubblico, poi dal gennaio 2019 ha coinvolto i professionisti e le imprese attivi in ogni ambito, inizialmente per i soggetti con ricavi inferiori ai 400.000 euro, poi per tutti i contribuenti in regime ordinario in modo indipendente dal proprio fatturato. Dal punto di vista normativo, l’obbligo è stato introdotto in deroga alla Direttiva europea numero 112 del 2006 relativa all’IVA ed era previsto fino al 2021. Lo scorso dicembre però la decisione di esecuzione numero 2251 del 2021 ha consentito la proroga dell’adempimento fino al termine del 2024.

Per i soggetti in regime fiscale forfettario invece, la scelta di adottare o meno la fatturazione elettronica era facoltativa. Tuttavia, con il decreto PNRR 2, che ha ottenuto il via libera ad aprile 2022 e che riguarda l’attuazione delle direttive del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, la fatturazione elettronica diventa obbligatoria anche per i soggetti in regime forfettario a partire dal primo luglio 2022. Si tratta di un punto di svolta molto importante per la digitalizzazione del Paese: l’estensione dell’obbligo di fatturazione elettronica anche ai forfettari consentirà infatti un miglior monitoraggio delle operazioni fiscali e di conseguenza maggior controllo sul fenomeno dell’evasione fiscale. Un’attività che consentirà di individuare con più efficienza gli illeciti, contribuendo alla riduzione del tax gap che porta a perdite ingenti nelle casse dell’Italia.

L’obbligo per i contribuenti in regime forfettario scatterà al momento per i soggetti con ricavi maggiori di 25.000 euro all’anno. Va sottolineato però che questa non sarà l’unica novità introdotta a partire dal primo luglio 2022. Infatti, l’e-fattura da quel momento sarà necessaria anche per certificare le operazioni commerciali transfrontaliere.

Permane invece il divieto di fare fatturazione elettronica per servizi e prestazioni in ambito sanitario. Questo perché è stato valutato, nel corso di un lungo confronto tra Agenzia delle Entrate e Garante della privacy, per rispettare gli aspetti privacy legati ai dati che vengono trattati in questo settore.

Sanzioni fattura elettronica, quanto si rischia

Ovviamente, l’adempimento fiscale reca come conseguenza della sua introduzione eventuali sanzioni per chi non dovesse rispettare le regole. In particolare, al momento per la fattura elettronica B2B le sanzioni previste ammontano a:

  • Da 250 euro a 2.000 euro per un errore che non abbia conseguenze sul calcolo dell’IVA;
  • Dal 90% al 180% dell’imposta con minimo di 500 euro per non aver fatto la fattura elettronica, non averla registrata o averla registrata in ritardo o in modo sbagliato. Questo adempimento non riguarda i forfettari, in quanto per legge non sono tenuti a tenere i registri IVA.
  • Dal 5% al 10% dei corrispettivi, a partire da un minimo di 500 euro se dall’errore non derivano conseguenze sul calcolo dell’Iva o delle imposte relative ai redditi.

Non sono previste sanzioni per violazioni solo formali. Con l’ampliamento dell’obbligo di e-fattura ai forfettari, è prevista una moratoria delle sanzioni per questa categoria di contribuenti: non ci sono conseguenze se nel terzo trimestre 2022 non si fa fattura in tempo, purché questa venga emessa entro il mese successivo al momento in cui avviene il pagamento.

In generale, le sanzioni possono essere ridotte grazie alla pratica del ravvedimento operoso.

Come affrontare il cambiamento: i consigli di TeamSystem

Quanto esposto potrebbe portare a pensare che la fattura elettronica sia solo un metodo per risolvere i problemi di evasione che affliggono l’Italia, recuperare soldi per le casse statali e, in un certo senso, porre la spada di Damocle delle sanzioni sopra ai contribuenti. In realtà, la fatturazione elettronica porta benefici a professionisti e aziende, a cominciare da una gestione più ordinata e trasparente della propria contabilità fino ad arrivare alla possibilità di innovare i processi interni ed esterni alla propria realtà produttiva grazie alla spinta alla digitalizzazione offerta da questo adempimento. È importante quindi approcciare questa leva di innovazione da un punto di vista positivo, senza però mai scordare l’importanza di farsi affiancare da un partner esperto e affidabile. Proprio per aiutare i contribuenti a destreggiarsi nella giungla di normative e regole tecniche, TeamSystem ha realizzato una guida completa alla fatturazione elettronica. Un vademecum pratico, di semplice fruizione, utile per cogliere i riferimenti di legge e capire come comportarsi nel rispetto delle regole del Fisco.

Tra i contenuti che è possibile trovare nella guida di TeamSystem, l’elenco dei soggetti obbligati ed esonerati, consigli per i forfettari, i termini di emissione e conservazione delle fatture, tutti i dettagli sulle sanzioni e su come gestire l’imposta di bollo, oltre ad approfondimenti sugli aspetti privacy.

A cura di Agendadigitale.eu

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
PA
Sostemibilità
Analisi
Formazione
Salute digitale
Sicurezza
Sostenibilità
Digital Economy
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articolo 1 di 4