L'esempio

Relational banking, ecco come sviluppare una strategia di onboarding: il caso di Flowe

Il digital onboarding si evolve in relational banking, per incontrare le aspettative sempre più alte dei clienti in fatto di ottimizzazione e velocizzazione dei processi tra utenti e istituti di credito: interessante approfondire come le banche possono realizzare una strategia efficace, analizzando un caso aziendale pratico

Pubblicato il 10 Feb 2023

Roberto Guarinelli

Director of Global Banking Strategy & Development, Business Unit FSI presso Fincons Group

digital banking

Già da diversi anni la maggior parte degli istituti bancari ha strutturato canali e processi per acquisire digitalmente i clienti ma questi non sempre sono all’altezza delle aspettative dei consumatori, sempre più abituati ad interazioni digitali fluide, semplici ed efficaci. Negli ultimi anni infatti, anche a causa della pandemia, la digitalizzazione di tutti i settori è cresciuta esponenzialmente, e di conseguenza sono aumentate anche le attese dei clienti, con il 75% dei Millennials disposto a cambiare banca per una migliore esperienza mobile.

In un mercato il cui target di riferimento appartiene quasi totalmente ai Millennials e alla Generazione Z, il digital onboarding, così come servizi di customer care da remoto, sono quindi diventati funzionalità fondamentali sia per agevolare il processo di apertura di rapporti bancari on line, che per garantire ai clienti un supporto efficace ed immediato per risolvere problematiche complesse o per fornire consulenza.

Digital Banking: tutti i dati del 2022 e cosa aspettarsi per il futuro

L’evoluzione da digital onboarding a relational banking

L’onboarding è un processo importante, che richiede la piena attenzione sia dei potenziali clienti, ai quali viene richiesto di fornire numerose informazioni e documenti, sia degli operatori bancari, che sono tenuti a strutturare i processi in conformità con le normative in vigore, tra le quali troviamo quelle sull’antiriciclaggio.

Una digitalizzazione efficace del processo di onboarding permette di censire ed identificare i clienti con sicurezza, controllando accuratamente i dati e i documenti forniti dai clienti ed identificando prontamente discrepanze o informazioni mancanti per poter intervenire velocemente e completare i processi di acquisizione.

La digitalizzazione del settore bancario non deve però limitarsi al processo di onboarding ma deve proseguire verso il relational banking. Gli strumenti digitali sono infatti essenziali per portare tutta l’esperienza di digital banking a un livello superiore, e per creare una relazione duratura con i clienti, incentivandoli ad utilizzare i canali di digital banking, soprattutto applicazioni mobile, e ad attivare servizi aggiuntivi grazie a UX ottimizzate ed interfacce intuitive, immediate e di facile utilizzo.

Velocità e semplicità in particolare sono i punti di forza di un digital banking vincente: processi lunghi e poco intuitivi possono infatti tradursi in esperienze frustranti e aumentare il tasso di abbandono, mentre è stato dimostrato che un’esperienza di mobile banking positiva è il fattore principale che incoraggia l’utente a ripeterla, incrementando la frequenza di utilizzo dell’app bancaria.

Relational banking, i 5 passi per una strategia efficace

Vediamo i cinque aspetti chiave che gli istituti bancari devono prendere in considerazione nello sviluppo di una strategia di digital banking.

Velocità

Oltre a permettere al cliente di aprire un conto interamente tramite app, il processo di digital onboarding deve richiedere al massimo 15 minuti, per ridurre i tassi di abbandono e la conseguente perdita del cliente.

La velocità di esecuzione è un prerequisito non solo del processo di onboarding, ma anche di operazioni quotidiane come controllare il saldo, eseguire transazioni o la ricerca di informazioni all’interno dell’app di mobile banking.

Semplicità e immediatezza

L’onboarding diventa una procedura completamente guidata, ma la semplicità deve essere garantita anche nell’esperienza post-onboarding, sviluppando un’interfaccia moderna, chiara ed intuitiva, capace di anticipare e chiarire eventuali dubbi.

Scelta prodotti

Il cliente, già in fase di onboarding, ha la possibilità di selezionare i prodotti che desidera attivare come add-on al conto base, eliminando la necessità di dover aprire una nuova procedura per aggiungere servizi e aumentando la possibilità che vengano attivati servizi aggiuntivi remunerativi per la Banca.

Customer care

Chatbot e assistenza con operatore via chat o video direttamente all’interno dell’app fanno la differenza: sono intatti un canale efficace attraverso il quale le banche offrono assistenza, guidano il cliente nella risoluzione di dubbi o problematiche riscontrate e forniscono consulenza su prodotti e servizi.

Sicurezza

I contatti tra operatori e clienti gestiti totalmente tramite app costituiscono un canale di comunicazione sicuro e affidabile che consente di verificare agevolmente l’identità dell’operatore e del cliente, che condividono dati e informazioni esclusivamente all’interno dell’ambiente messo a disposizione della banca, evitando così il ricorso ad applicazioni di messaggistica o software esterni non sottoposti alle stesse verifiche di sicurezza delle app bancarie.

L’esperienza di Flowe

Il miglioramento delle funzionalità digitali per fornire assistenza ai clienti e garantire sicurezza sono stati due elementi centrali del progetto che Fincons Group ha recentemente realizzato con il partner Kaleyra per Flowe. La forte propensione all’innovazione e alla ricerca delle migliori soluzioni da poter offrire ai clienti, hanno infatti portato Fincons a dare il via alla collaborazione tra Flowe, banca digitale di nuova generazione e digital challenger del Gruppo Mediolanum con cui Fincons ha un rapporto pluriennale, e Kaleyra, piattaforma di business communication multicanale in rapida crescita.

Nello specifico, grazie a Fincons, Flowe ha integrato Kaleyra Video, la soluzione proprietaria audio e video di Kaleyra, nella sua applicazione mobile, per migliorare l’identificazione dei clienti e i processi di rilevamento delle frodi. Le funzionalità di Kaleyra Video, unite al contributo di Fincons, hanno permesso a Flowe di offrire un’esperienza personalizzata e sicura ai propri clienti. I professionisti di Flowe grazie al progetto possono infatti attivare e gestire le interazioni digitali attraverso l’app dedicata, supportando i clienti nel completamento delle operazioni connesse a processi e transazioni bancarie, in un ambiente sicuro ed affidabile che protegge dalle frodi.

Kaleyra Video permette inoltre di effettuare chiamate brandizzate gestite direttamente dall’app di Flowe aiutando i clienti a riconoscere immediatamente una richiesta di contatto proveniente dal personale della banca, migliorando il tasso di risposta e rafforzando la fiducia nel brand. Il nome, il logo e i colori di Flowe vengono visualizzati sugli schermi dei clienti quando ricevono una chiamata. Questa visibilità assicura che la comunicazione non è a rischio di attacchi “vishing”.

In aggiunta, attraverso la funzione click-to-call di Kaleyra Video, gli utenti possono connettersi con la banca in un solo click direttamente dall’app di Flowe senza divulgare alcun dato personale. Tutte le comunicazioni tra Flowe e i clienti avvengono direttamente attraverso l’app Flowe, senza installare od utilizzare alcun software esterno o cambiando dispositivo, garantendo anche un’eccellente user experience.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
Salute digitale
Formazione
Analisi
Sostenibilità
PA
Sostemibilità
Sicurezza
Digital Economy
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articoli correlati

Articolo 1 di 2