Lo scenario

Imprese, che fatica questo autunno: energia, costi, risorse, ecco l’analisi di Confindustria Lombardia PI

Dall’osservatorio della Piccola industria di Confindustria Lombardia, emerge una prospettiva in chiaroscuro per le aziende, a causa di alcuni elementi di difficoltà che già da luglio hanno l’effetto di invertire il trend positivo che a inizio anno faceva registrare per le imprese benefici superiori al periodo pre pandemia

20 Set 2022
Giorgio Luitprandi

Presidente Piccola Industria di Confindustria Lombardia

industria4.0

Dal nostro osservatorio della Piccola Industria di Confindustria Lombardia le prospettive per le imprese sono in chiaroscuro. L’aumento dei costi delle materie prime, le difficoltà di approvvigionamento generate da guerra e sanzioni e i costi energetici fuori controllo stanno mettendo a dura prova le nostre imprese – le piccole e medie in particolare –, senza ormai grosse differenze tra aziende energivore e non energivore.

I costi energetici in particolare sono ormai percepiti dalle nostre aziende che si confrontano sui mercati internazionali come uno strumento di concorrenza sleale con competitor americani e cinesi che producono ai vecchi prezzi dell’energia. Va sottolineato che in Lombardia le aziende che competono in varie forme sui mercati esteri sono il 95% (fonte Indagine Internazionalizzazione 2021 – Confindustria Lombardia). Le conseguenze di questa crisi sono ancora difficilmente calcolabili ma, quello che più rammarica le nostre PMI è il dover ridurre forzatamente il ciclo produttivo (quando non si è costretti a chiudere), perché produrre oltre un certo livello di costi diventa antieconomico. L’effetto che già da luglio stiamo avvertendo è l’inversione di un trend ampiamente positivo che, nel 2021 e nella prima parte del 2022, aveva visto le nostre aziende marciare a ritmi superiori al pre pandemia con benefici sui fatturati, sui livelli occupazionali, sull’economia dei territori e anche per le casse dello Stato.

Guerra in Ucraina: le conseguenze sulle catene globali del valore

Le soluzioni per supportare imprese e famiglie

Situazioni straordinarie come quella che stiamo affrontando richiedono soluzioni straordinarie: in questa fase ogni risorsa deve essere destinata a supportare le imprese e le famiglie per far pronte all’emergenza nella quale siamo immersi. In caso contrario, il rischio è quello di ritrovarci, molto più velocemente di quanto crediamo, in un deserto industriale: uno scenario più green di qualunque altra soluzione politica ma dai costi economici e sociali non sostenibili.

WHITEPAPER
Intelligent enterprise: dall’azienda estesa alla filiera integrata e collaborativa
IoT
Manifatturiero/Produzione

Come Confindustria Lombardia stiamo supportando le nostre imprese associate, direttamente e con le nostre associazioni territoriali, con l’individuazione di soluzioni che aiutino a mitigare l’impatto dei costi energetici e delle sanzioni, ma anche i rincari delle materie prime. Il 20 settembre, ad esempio, si tiene un incontro in collaborazione con Simest per illustrare agli imprenditori gli strumenti di finanziamento dedicati a tutte quelle aziende che sono in difficoltà di approvvigionamento e nell’export perché particolarmente esposte in Ucraina, Russia e Bielorussia.

Anche la nostra attività istituzionale è orientata al sostegno alla competitività delle imprese, in collaborazione con le istituzioni regionali. A metà settembre è partito il roadshow di Confindustria Lombardia “50 traguardi per la Lombardia”, pensato per avvicinare le istanze di imprese e territori ai rappresentanti politici di Regione Lombardia. L’evento, organizzato in collaborazione con le Associazioni Territoriali di Confindustria Lombardia, toccherà tutte le province lombarde e prevede una serie di incontri aperti alle imprese associate. Le tappe saranno occasione di scambio e confronto tra i rappresentanti del sistema confindustriale lombardo e gli assessori regionali attraverso un format che prevede, per ogni tappa, un approfondimento tematico su una delle cinque aree di competitività individuate da Confindustria Lombardia: Capitale umano, Digitalizzazione e Innovazione, Infrastrutture, Transizione ecologica, Welfare e Sanità.

Un caso pratico: il settore dei sistemi antisismici

Le contraddizioni dell’attuale contesto economico che gli imprenditori vivono quotidianamente le avvertiamo anche nella mia azienda: la Edilmatic (azienda che produce sistemi di ancoraggio antisismici per edifici industriali) ha registrato in questi mesi aumenti importanti di fatturato grazie al rimbalzo del dopo Covid. Attualmente le aziende lungimiranti del settore, quelle che hanno diversificato prodotti e mercati, riescono ad avere una richiesta variegata continuando ad avere un buon andamento. Le problematiche però non mancano: con un incremento di un 15-20% degli ordinativi ci si scontra con la carenza di materie prime. Il settore ha per i prossimi mesi copertura di commesse fino a metà 2023, ma l’impatto importante dei costi energetici, la carenza di materie prime e un elemento speculativo sui prezzi come sull’acciaio rischiano di portare a difficoltà nelle consegne nei prossimi mesi.

Nell’ambito delle normative antisismiche oggi più che mai sono fondamentali innovazione e investimenti in tutti i comparti, lavorando in parallelo sulla prevenzione attraverso attività di formazione per il consolidamento e la messa a norma dei capannoni e degli edifici industriali. Per agevolare percorsi di prevenzione auspico che il nuovo governo porti avanti il credito d’imposta sul 4.0, del piano Transizione 4.0, in scadenza a fine anno, oltre a reintrodurre misure agevolative come detrazioni e credito d’imposta per interventi di consolidamento finalizzate al rendere antisismiche le strutture industriali.

L’importanza del capitale umano

Un altro tema centrale è il capitale umano: le imprese, in particolare le piccole e medie, hanno difficoltà a reperire risorse e a trattenere quelle maggiormente specializzate. Agire su strumenti di welfare come elemento complementare al salario per attrarre risorse è oggi un elemento vitale per la competitività del capitale umano, le PMI devono essere messe nelle condizioni di sostenere i lavoratori anche attraverso welfare volontario e personalizzato sui misura della singola risorsa.

PMI, serve aiuto per la digitalizzazione

Ultima ma non meno importante, linea di intervento competitivo è quella della digitalizzazione: nel mondo delle PMI alcune aziende sono ancora troppo chiuse su se stesse per quanto riguarda gli investimenti in digitalizzazione e innovazione di prodotto e di mercati. Organizzazione e industria 4.0 sono temi sui quali gli imprenditori della piccola impresa devono essere maggiormente supportati. Tutti parliamo di costi energetici ma non dimentichiamoci il contesto che va innovato e reso ancora più competitivo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
PA
Sostemibilità
Analisi
Formazione
Salute digitale
Sicurezza
Sostenibilità
Digital Economy
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articolo 1 di 4