Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore responsabile Alessandro Longo

Banda larga

Fuggetta (Cefriel): “Nuove reti, siamo usciti dalla stasi”

di Alfonso Fuggetta, Cefriel-Politecnico di Milano

15 Nov 2013

15 novembre 2013

Telecom Italia presenta un piano che ha tra l’altro 3,4 miliardi di euro di investimenti nelle nuove reti fisse e mobili. Vodafone raddoppierà gli investimenti in Italia (1,8 miliardi di euro) con un focus particolare su fibra ottica e Lte. Insomma, sembra che si sia rotto quell’equilibrio immobile per anni regnante sulle infrastrutture, in Italia.

Ora staremo a vedere, perché abbiamo bisogno di risultati, più che di piani. E ne abbiamo bisogno subito. Il problema però è che il futuro della rete dipende dalla situazione di Telecom Italia. E su questo nessuno può prevedere niente.

Articoli correlati