super intelligenze artificiali

Quantum machine learning: così ci aiuterà (anche) contro i virus

Le possibilità di applicazione di quantum computer all’intelligenza artificiale aprono scenari futuristici molto importanti in molti campi, tra questi lo sviluppo di nuovi farmaci e vaccini. Ecco i possibili scenari

22 Mag 2020
Domenico Marino

Università Degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria

quantum computing

Oggi di fronte al nuovo coronavirus (SARS-CoV-2) l’umanità è sostanzialmente indifesa in quanto i tempi necessari a sviluppare una cura e un vaccino sono superiori al tempo di esplosione della pandemia. I computer quantistici renderebbero la risposta ad una pandemia molto più rapida ed efficiente perché, ad esempio, consentirebbero di simulare il test del farmaco e gli effetti collaterali senza passare da una sperimentazione sugli esseri umani.

Cominciamo allora a comprendere come siamo arrivati ai quantum computer e quali salti evolutivi saranno possibili grazie a queste super intelligenze.

Dai PetaFlops agli eFlops

La capacità di calcolo dei computer attuali raggiunge ormai i PetaFlops dove Flops sta per Floating Point Operations Per Second e indica il numero di operazioni eseguite in un secondo dalla CPU e il suffisso peta indica la dimensione di 1015.

WHITEPAPER
Come l'AI può rendere più performante ed efficace una strategia di Marketing?
CRM
Intelligenza Artificiale

Cray-1 il primo supercomputer della storia, in esercizio dal 1975 al 1989, anno in cui venne dismesso, aveva una performance di 250 MFlops (106 FLOPS).

Cray-2 entrato in esercizio nel 1985 aveva una performance di 1,9 GFlops (10Flops). Un processore installato su uno smartphone oggi è in grado di sviluppare più di dieci GFlops e questa è una capacità di calcolo tanto grande da far impallidire uno scienziato degli anni ottanta che considerava il CRAY-2 come un qualcosa di semplicemente fantascientifico.

Oggi la capacità dei supercomputer ha raggiunto la soglia dei 200 PetaFlops. Nel 2018, infatti, è entrato in funzione Summit, il supercomputer IBM che ha raddoppiato la potenzialità di calcolo dei supercomputer. Il primato prima era detenuto da un computer cinese con 93 PFlops. Nel giro di poco tempo è ragionevole pensare che si abbatterà facilmente la soglia degli EFlops (1018 Flops). Tutto questo se si rimane nell’alveo dei computer tradizionali con logica binaria.

I Quantum Computer hanno prestazioni che, anche in una fase ancora primordiale di sviluppo della tecnologia, sono enormemente superiori a quelle dei computer attuali. Lo scorso mese di ottobre, Google ha annunciato con un articolo apparso sulla prestigiosa rivista Nature che i suoi prototipi sperimentali di computer quantici hanno realizzato sul campo la cosiddetta “supremazia quantica”, hanno, cioè, risolto in un tempo molto breve (circa 200 secondi) un problema che il più potente computer attuale (Summit IBM) avrebbe impiegato 10.000 anni a risolvere (i ricercatori IBM hanno, però, dichiarato che con una diversa configurazione del supercomputer e con maggiori risorse di storage il calcolo si sarebbe potuto realizzare in 60 ore. Ma anche passare da 60 ore a 200 secondi è un grande risultato!).

Usando un computer quantico a 53 qubit (il qubit o bit quantico è l’unità fondamentale dei quantum computer e si differenzia dal bit classico che può assumere solo i valori 1 e zero per il fatto di potersi, sfruttando le proprietà della meccanica quantistica, trovare simultaneamente in più stati e, quindi, avendo una capacità di calcolo in parallelo assolutamente incomparabile con quella dei computer tradizionali) è stato risolto il problema della verifica della causalità di una serie di numeri, un problema estremamente complesso dal punto di vista computazionale.

Una tecnologia ancora in fase di sviluppo

Bisogna anche considerare che stiamo parlando di una tecnologia che è ancora in una fase di sviluppo embrionale, che ha ancora grossi problemi nel controllare e nello stabilizzare le capacità di calcolo sottese dai qubit, che è ancora molto sensibile alle condizioni ambientali per il suo corretto funzionamento. È ragionevole pensare che quando questa tecnologia sarà matura, le performance potranno essere migliaia di volte, se non milioni volte, superiori a quelle già sperimentate oggi. E questo dà una misura di quali potranno essere gli impatti sulla vita reale degli individui.

Finora, i Quantum Computer sono stati utilizzati solamente per risolvere complessi problemi scientifici, cosa che il genio visionario di Richard Feyman, probabilmente insieme ad Albert Einstein il più grande fisico del XX secolo, aveva intuito già nel 1980. Ma le possibilità di applicazione di questi nuovi computer all’intelligenza artificiale aprono scenari futuristici molto importanti.

Quantum computing e intelligenza artificiale

Un Quantum Computer è in grado di gestire una rete di sistemi di veicoli a guida autonoma su dimensione urbana. Cioè possiamo immaginare di delegare ad un solo computer la gestione dell’intero traffico dei veicoli a guida autonoma di una città. Così come potenzialmente un computer con questa capacità di calcolo sarà in grado di governare un sistema di trasporto basato non più su veicoli che camminano su strada, ma anche su piccoli aeromobili.

Nel campo più specifico dell’intelligenza artificiale si svilupperà un Quantum Machine Learning che sarà straordinariamente superiore al machine learning classico.

I traduttori simultanei diventerebbero, ad esempio, molto più precisi ed efficienti, potendo gestire ed elaborare in parallelo una mole di dati notevolmente superiore. La ricerca scientifica potrebbe trarre grande beneficio da queste maggiori potenzialità di calcolo, sia per la capacità di risolvere problemi complessi, ma anche per la possibilità di simulare realisticamente sistemi a molti corpi e con molti gradi di libertà. In particolare la simulazione del comportamento dei sistemi complessi potrebbe trasformare totalmente le discipline sperimentali fino quasi a rendere del tutto inutile l’esperimento reale che potrebbe, a tutti gli effetti, essere sostituito da un esperimento totalmente simulato.

Pensate a quanto si ridurrebbero i tempi necessari a sviluppare un nuovo farmaco o un vaccino se il sistema fosse in grado di simulare il test del farmaco e gli effetti collaterali senza passare da una sperimentazione sugli esseri umani.

I computer quantistici faranno, infine compiere all’intelligenza artificiale un salto evolutivo e probabilmente dovremmo cominciare a parlare di super intelligenze artificiali. Cosa saranno in grado di fare queste super intelligenze oggi è difficile prevederlo, ma sicuramente saranno in grado di svolgere quasi tutti i compiti in maniera più efficiente degli umani. Si avvicineranno molto al livello della coscienza, anche se è difficile oggi dire di quanto.

Sarà sicuramente possibile in un futuro non lontano trasferire le conoscenze del cervello dentro database gestiti da super intelligenze artificiali che saranno in grado di continuare accrescere le conoscenze e le esperienze anche dopo al morte e il rapporto tra vita biologica e vita artificiale dovrà trovare un giusto equilibrio.

Saranno le intelligenze artificiali dotate di diritti e di personalità? Dovranno rispondere penalmente e civilmente delle loro decisioni e dei loro atti? Svilupperanno caratteristiche senzienti? Sono queste domande che appartengono ancora alla fantascienza, ma che in un futuro abbastanza vicino, grazie ai quantum computer potrebbero diventare realtà.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
PA
Sostemibilità
Analisi
Formazione
Salute digitale
Sicurezza
Sostenibilità
Digital Economy
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articoli correlati