non solo social

Marketing, è l’ora di Whatsapp: ecco le opportunità



Indirizzo copiato

WhatsApp, con oltre 2,7 miliardi di utenti globali, si rivolge non solo ai singoli utenti ma anche al mondo delle imprese. Grandi marchi come L’Oréal, Lenovo, Samsung e Nissan stanno già sfruttando le funzionalità aziendali dell’applicazione per raggiungere i consumatori in modo diretto e personalizzato

Pubblicato il 23 nov 2023

Alessio Pecoraro

coordinatore PAsocial Emilia-Romagna, marketing & communication manager



facebook-whatsapp-insta-re

WhatsApp con i suoi 2,7 miliardi di utenti attivi è una delle app di messaggistica più popolari al mondo ed è utilizzata da persone di tutte le età e background socio-economico.

Secondo i dati Audiweb, WhatsApp è la principale app utilizzata dagli italiani per i messaggi.

Whatsapp, le opportunità per i marketer

Nell’era digitale di oggi, in cui la comunicazione istantanea è in prima linea, WhatsApp, ora di proprietà di Meta (la stessa società che possiede Facebook e Instagram), non è solo un app di messaggistica, ma un fenomeno globale. Guardando ai numeri si tratta di una potenziale miniera d’oro per i marketer.

Anche Zuckerberg, l’inventore di Facebook e proprietario di Meta, guarda alle app di messaggistica come il trend del futuro: “Parliamo molto delle opportunità a lungo termine come il metaverso, ma la realtà è che la messaggistica aziendale sarà probabilmente il prossimo grande pilastro della nostra attività”.

Anche se dalle parti di Menlo Park negli ultimi anni hanno speso miliardi di dollari per posizionare l’azienda in una posizione di vantaggio nel mondo digitale immersivo del metaverso e dell’intelligenza artificiale, sono app come WhatsApp che stanno portando nuovi utenti ed entrate.

Il futuro di Meta passa da Whatsapp

Su quale sarà la piattaforma di comunicazione del futuro Zuckerberg non ha dubbi: “Molto passerà dallo sviluppo di WhatsApp” ha detto in una recente intervista.

Il 19 febbraio del 2014, dopo una corte spietatissima, Facebook annunciò di aver acquisito WhatsApp, società che produce l’omonima applicazione di messaggistica istantanea. Un’operazione da 19 miliardi di dollari.

Al momento dell’acquisizione WhatsApp era un’app molto diversa, già a partire dal design. Jan Koum e Brian Acton, i due fondatori di WhatsApp, avevano pensato all’app come un modo veloce, gratuito e sicuro per scambiare messaggi privati con amici e familiari.

Zuckerberg non ha snaturato da subito l’app di messaggistica tenendola addirittura lontana dalla sua galassia. Ma dal 2019 ha cominciato ad incorporare WhatsApp in modo che in modo che condividesse dati e tecnologia con gli altri prodotti di Meta.

WhatsApp ha anche iniziato a offrire strumenti e personalizzazioni a pagamento per le aziende che vogliono utilizzare la piattaforma per comunicare con i consumatori.

Come Whatsapp ha conquistato le aziende

L’Oréal, la prima azienda per fatturato a livello mondiale operante nel settore bellezza & cosmetici, le multinazionali dell’elettronica Lenovo e Samsung, Nissan, la casa automobilistica giapponese acquisita dalla francese Renault, utilizzano WhatsApp per fini commerciali e pubblicitari o per partnership con, ad esempio, Amazon e Uber.

Per la maggior parte della sua vita, WhatsApp era stato più popolare tra gli utenti al di fuori degli Stati Uniti. Ma con le nuove funzionalità, più americani hanno iniziato a provare l’app. Negli Stati Uniti, è cresciuto più velocemente con i giovani a Miami, New York, Los Angeles e Seattle, secondo gli studi della società. Una funzione simile a Snapchat che consente agli utenti di pubblicare aggiornamenti temporanei di testo, foto e video, chiamato Status, è diventata il prodotto Storie più utilizzato al mondo, ha detto Meta.

WhatsApp ha anche iniziato a offrire strumenti a pagamento e app personalizzate per le aziende che volevano utilizzare la piattaforma per comunicare con i consumatori. Chevrolet, Lenovo, Samsung e L’Oreal ora utilizzano alcuni di questi strumenti e WhatsApp ha forgiato partnership commerciali e pubblicitarie in America Latina e in India con aziende come Amazon e Uber.

La strategia di Nissan e Netflix

Proprio Nissan ha investito molto per costruire chatbot su WhatsApp che possono aiutare la casa automobilistica a parlare con i suoi clienti in Brasile e indirizzarli verso un proprio punto vendita o di assistenza.

“WhatsApp ci ha permesso di cambiare il modo in cui il nostro brand interagisce con i nostri clienti. L’adozione di WhatsApp riflette il modo in cui ottimizziamo continuamente i nostri servizi per semplificare il percorso dei nostri clienti e rendere più facile per i clienti comunicare con noi. WhatsApp Business Platform ci ha aiutato ad accelerare il nostro progresso come leader nel servizio clienti reattivo e innovativo” spiega il direttore Marketing di Nissan.

Con la campagna “I Am In” su WhatsApp Netflix è riuscita a mettersi in contatto con gli abbonati non più attivi o insoddisfatti e riprendere a coinvolgerli. Proprio questa campagna – di successo – dimostra come per essere efficaci non serva un eccesso di creatività e nemmeno l’intelligenza artificiale.

Perché le campagne su Whatsapp funzionano

Ma torniamo a WhatsApp, per i marketer c’è un dato da non sottovalutare: normalmente gli utenti bloccano le notifiche della maggior parte delle app o dei siti web. Questo non avviene per le app di messaggistica. Al contrario, gli utenti utilizzano le loro app di messaggistica preferite molte volte ogni giorno. Per questo le comunicazioni che ricevono attraverso questo tipo di canale non vengono ignorate.

“Non sei invadente perché sei disposto ad aiutare i clienti al loro ritmo” hanno spiegato da Meta.

Un potenziale enorme, chiaro a Zuckerberg, che dopo aver introdotto, già da qualche anno, la pubblicità “click-to-message”, che è un formato di annunci che le aziende possono acquistare per inserire all’interno di un feed di Facebook e  a seguito di un clic essere collegati all’account Whatsapp del brand per parlare con il customer care o completare l’acquisto di un bene o un servizio. Grazie – anche – a questa funzione gli annunci sono diventati il formato in più rapida crescita di Meta, hanno fatto sapere da Menlo Park.

Il successo dei nuovi “canali”

Un segno di come lo sviluppo dell’app di messaggistica si sta evolvendo sono i “Canali”, una funzionalità che è stata presentata lo scorso mese di settembre.

Lo stesso Mark Zuckerberg si è rivolto al suo canale WhatsApp per dare la notizia: “Sono entusiasta di presentarvi tutti i canali WhatsApp, un nuovo modo privato per ricevere aggiornamenti dalle persone e dalle organizzazioni che seguite. Sto aprendo questo canale per condividere notizie e aggiornamenti su Meta”.

I canali di WhatsApp consentono connessioni dirette con il pubblico e promuovono una portata globale, rendendolo una soluzione altamente conveniente per le aziende.

Tra i canali di brand più popolari stravince Netflix, poi ci sono i grandi club calcistici come Real Madrid e i vincitori dell’ultima Champions League gli inglesi del Manchester City, ma anche l’informazione ha iniziato a puntare al “mondo WhatsApp” tanto che il New York Times, quello che è probabilmente il quotidiano più autorevole del mondo ha aperto un suo canale.

Le prospettiver del conversational commerce

Tra ostacoli normativi (in Europa il Digital Markets Act) e concorrenti, Telegram e Signal (anche se l’app fondata nel 2014 dopo un’interessante crescita sembra aver arrestato la sua spinta propulsiva), ma anche iMessage di Apple, il futuro di WhatsApp sembra essere roseo soprattutto vista la crescita del conversational commerce che sta cambiando e cambierà il mondo di fare shopping online, generando nuovi percorsi d’acquisto sempre più interattivi e sempre più a portata di smartphone.

WhatsApp per le aziende e i brand  offre nuove e interessanti opportunità. Meta ha accentuato l’importanza strategica di WhatsApp nel portafoglio dell’azienda, ponendola al centro di una nuova visione che non guarda solo al metaverso.

La capacità di WhatsApp di raggiungere un vasto pubblico globale, la sua natura immediata e la presenza diffusa su dispositivi mobili rendono l’applicazione uno strumento di comunicazione essenziale per le imprese di oggi. L’integrazione di funzionalità aziendali avanzate, come i cataloghi aziendali, i pagamenti in-app e il supporto clienti, ne amplia ulteriormente il potenziale.

Conclusioni

In un’ ecosistema digitale sempre più unificato e che guarda oltre i social network WhatsApp gioca un ruolo chiave per offrire alle aziende e i loro brand una presenza online più robusta e una strategia di marketing più completa.

In conclusione, WhatsApp rappresenta un potentissimo strumento per il mondo business, e Meta con in testa il suo fondatore Zuckerberg si sta impegnando a massimizzare il suo potenziale, creando un ambiente digitale in cui le imprese possono prosperare attraverso la connessione e l’engagement. L’adozione strategica di WhatsApp da parte delle aziende può aprire nuove opportunità di crescita e successo nell’era digitale in continua evoluzione.

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
Salute digitale
Formazione
Analisi
Sostenibilità
PA
Sostemibilità
Sicurezza
Digital Economy
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articoli correlati

Articolo 1 di 4