Digital Transformation

Flat White Economy: il rinascimento digitale del Sudafrica



Indirizzo copiato

Il Sudafrica si sta affermando come un importante hub tecnologico nel panorama africano, grazie all’esplosione della cosiddetta “Flat White Economy”. Uno degli aspetti più interessanti di questa trasformazione è il legame tra l’innovazione e le varie sfaccettature della società sudafricana, compresa la cultura del caffè

Pubblicato il 7 dic 2023

Scarlett Grey

The Thinking Watermill Society



africa3

Quando il termine “Flat White Economy” è apparso per la prima volta nelle strade trafficate del Regno Unito, è stato visto come la fusione di due mondi ben distinti ma sempre più interconnessi: l’economia digitale in rapida crescita e la moderna cultura del caffè urbano.

Tuttavia, se si attraversa il continente e ci si addentra nel contesto sudafricano, si scopre una complessa interazione tra storia, disparità ed emergenza digitale.

La rivoluzione digitale in Sudafrica

Il Sudafrica, con la sua storia complessa e articolata, non è nuovo alle trasformazioni e cambiamenti. Dalla fine dell’apartheid alla sua posizione di “Nazione Arcobaleno”, il Paese è stato costantemente in evoluzione. Ora, la Flat White Economy rappresenta un nuovo tipo di rivoluzione, quella digitale.

Se in passato la Silicon Valley poteva essere il sinonimo di innovazione tecnologica, le città africane stanno rapidamente rivendicando il loro ruolo. A guidare questo movimento nel continente sono giganti sudafricani come Città del Capo e Johannesburg. Incubatori tecnologici e start-up stanno spuntando a un ritmo senza precedenti, trasformando queste città in vivaci hub tecnologici.

Aziende come Jumo, specializzata in servizi finanziari di nuova generazione, Yoco, che offre soluzioni intelligenti per le piccole imprese, e SweepSouth, una piattaforma che mette in contatto i lavoratori domestici con i proprietari di casa, stanno cambiando l’ambiente che ci circonda. Non si limitano a sopravvivere, ma prosperano e dimostrano la bravura del Sudafrica nell’adattarsi all’era digitale.

Il legame tra la cultura del caffè e l’innovazione

Parallelamente a questa ascesa digitale, si assiste all’ascesa delle caffetterie. In centri urbani come Braamfontein o negli angoli artistici di Woodstock, l’aroma del caffè appena fatto si mescola spesso alle idee sulla prossima grande applicazione o start-up da realizzare. Le caffetterie si sono evolute da semplici punti di ristoro a spazi di co-working, zone di networking e persino incubatori di nuove idee. Rappresentano l’essenza della Flat White Economy, dove la caffeina alimenta sia i corpi che i sogni imprenditoriali.

Opportunità e sfide della Flat White Economy

Tuttavia, come per ogni lato positivo, ce ne è uno più in ombra. Il panorama socio-economico del Sudafrica è segnato da forti disparità. Il Paese ha lottato con alti tassi di disoccupazione, soprattutto tra i giovani. La Flat White Economy, nella sua crescita, ha il potenziale per colmare questo divario, creando posti di lavoro e opportunità.

Tuttavia, senza un approccio inclusivo, si potrebbero ampliare ulteriormente le disparità esistenti. Se il boom digitale rimane confinato alle élite urbane, il divario economico non potrà che allargarsi. Al contrario, una strategia di crescita digitale inclusiva potrebbe vedere un aumento dei tassi di occupazione, una distribuzione più equa della ricchezza e persino un miglioramento del tenore di vita nei vari strati sociali.

Le sfide, ovviamente, non mancano. Il Sudafrica, nonostante i progressi in campo digitale, è ancora alle prese con alcune sfide infrastrutturali fondamentali. La stabile connessione ad internet, un prerequisito per un’economia digitale in espansione, rimane disomogenea in varie regioni.

Le disparità economiche e l’inclusività nell’era digitale

Inoltre, l’accesso all’istruzione e alla formazione, finalizzate all’ottenimento di qualità necessarie per soddisfare le esigenze del settore digitale, è limitato. Con l’aumento delle imprese e delle start-up tecnologiche, la domanda di professionisti qualificati in IA, apprendimento automatico, analisi dei dati e altri settori tecnologici sta salendo alle stelle. Il Paese deve affrontare con urgenza questo gap di competenze.

Un’altra sfida da affrontare, di minore portata ma significativa, è quella della gentrificazione, che si verifica quando i centri urbani si trasformano in poli tecnologici, i prezzi degli immobili aumentano, spesso allontanando i residenti di lunga data e alterando il tessuto culturale dei quartieri.

La Flat White Economy del Sudafrica non è un semplice modello economico, ma un’evoluzione culturale. Nel momento in cui il Paese passa dalle industrie tradizionali ad un paradigma digitale, si assiste a un evidente cambiamento delle norme e dei valori culturali. Il dominio digitale, sebbene globale, non mette in ombra la ricca cultura locale del Sudafrica. Al contrario, è testimone di una miscela, una confluenza dell’etica locale con le tendenze digitali globali.

Le possibili direzioni future del rinascimento digitale in Sudafrica

Questo rinascimento digitale promette una serie di vantaggi per il Sudafrica. Oltre al ringiovanimento economico, richiama gli investitori internazionali, ponendo il Sudafrica sulla mappa globale come terra ricca di opportunità e innovazione. Le innovazioni non si limitano a imitare le tendenze globali, ma sono radicate nel contesto africano, affrontando le sfide e le peculiarità locali.

Ad esempio, l’ascesa di Aerobotics, una start-up che utilizza droni guidati dall’intelligenza artificiale per l’agricoltura, evidenzia lo spirito innovativo il cui obiettivo è quello di adattare i progressi tecnologici globali per affrontare le sfide agricole locali.

Sul fronte del caffè, il Blue Crane Coffee Shop di Stellenbosch ne è la dimostrazione. Oltre ad essere conosciuto per le sue birre, è un hub digitale non ufficiale dove convergono appassionati di tecnologia, sviluppatori e imprenditori.

Il Sudafrica si trova sulla soglia di un’era di trasformazione. La Flat White Economy promette un futuro più luminoso, ma è essenziale che questa promessa raggiunga tutti i sudafricani, indipendentemente dal loro background socio-economico. La miscela di tradizione africana e innovazione moderna posiziona il Sudafrica in modo unico, consentendogli di essere leader nello spazio digitale globale. Tuttavia, questo potenziale potrà essere realizzato solo se l’inclusività rimarrà al centro.

Conclusioni

La Flat White Economy è più di una frase ad effetto: rappresenta speranza, opportunità e una nuova direzione per il Sudafrica. Con le giuste strategie, una crescita equilibrata e un’enfasi sull’inclusività, il Sudafrica non solo può adattarsi all’era digitale, ma può anche fare da apripista, stabilendo dei punti di riferimento per il mondo.

Bibliografia

The Digital Turn: South Africa’s New Digital Economy” – Dr. L. Mkhize

“From Beans to Bytes: How Coffee Shops Shape SA’s Digital Future” – A. Sisulu

SweepSouth’s Journey: An African Startup Tale

“Digital Infrastructure in SA: Challenges & Opportunities” – TechSA Report 2023

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
Salute digitale
Formazione
Analisi
Sostenibilità
PA
Sostemibilità
Sicurezza
Digital Economy
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articoli correlati

Articolo 1 di 3