Videogame culture

Pinball XP: storia del fallimento di un gioco cult



Indirizzo copiato

Noto come Pinball 3D, il videogioco entra nell’OS di Microsoft nel 1995, ma ha raggiunto la massima popolarità su Windows XP. Ecco la storia di Cinematronics e del flop della conversione di Pinball XP a 64 bit

Pubblicato il 24 ago 2023

Corrado Cozza

aka “DadoBax – Feel the Video Games”, youtuber, ingegnere informatico

Lorenza Saettone

Filosofa specializzata in Epistemologia e Cognitivismo, PhD Student in Robotics and Intelligent Machines for Healthcare and Wellness of Persons



Screenshot-2023-07-28-alle-10.43.50

Il videogioco di flipper, Pinball XP, è stato uno dei titoli che hanno fatto parte dell’infanzia o dell’adolescenza di molti giocatori PC nati negli Anni ’90.

Il titolo completo è 3D Pinball Space Cadet, nonostante tutti lo chiamino tipicamente Pinball 3D; fu incluso per la prima volta nei sistemi operativi targati Microsoft nel 1995, nel pacchetto Microsoft Plus! Da allora ha fatto parte di tutte le edizioni di Windows a 32 bit, fino a Windows XP, dove ha raggiunto la massima popolarità.

Circa nel 2005, quando Microsoft provò a realizzare una versione a 64 bit da includere in Windows Vista, il gioco presentava un bug per cui la pallina passava attraverso gli oggetti presenti sul tavolo di gioco.

Microsoft non riuscì mai a risolvere questo problema, soprattutto partendo da un codice sorgente vecchio di dieci anni. Pertanto, decise di non includere più il gioco nei suoi sistemi operativi più moderni.

3D PINBALL Space Cadet PC

Pinball XP: dagli albori all’apice del successo

La novità negli anni ‘30 del Novecento fu la commercializzazione del biliardo giapponese. Le persone si trovavano al bar e con pochi centesimi potevano trascorrere il proprio tempo con i primi esemplari del flipper moderno.

Questa nostalgia condivisa da nonni, figli, nipoti e pronipoti incominciata negli anni ’30 ha anche una citazione in uno dei romanzi di Umberto Eco. Ne “Il Pendolo di Foucault”, il filosofo fa riferimento al flipper come simbolo di una carica erotica celata. Le prime descrizioni di Lorenza Pellegrini (personaggio femminile del libro, la Iside, la Sapienza, bramata un po’ da tutti come del resto la Conoscenza) sottolineano come il gioco potesse evocare un senso di seduzione, con i colpi pelvici che si donavano alla macchina di gioco come perturbazione alla direzione della pallina. È un’immagine tanto divertente quanto provocatoria, che mette in luce l’energia sensuale che l’atto del giocare può generare. E soprattutto fa affiorare il ricordo che, indipendentemente dall’epoca, possa evocare uno stesso gioco, meccanico o digitale.

Il gioco conosce una battuta di arresto negli anni ’80. Il boom dei videogame nelle sale giochi ha segnato la fine del flipper. Ma torna presto alla ribalta.

Le sale giochi hanno sostituito le file di flipper con gli Arcade come Space Invaders, Asteroids, Pac-Man che offrivano profitti maggiori rispetto ai flipper dell’epoca, richiedendo al contempo una manutenzione inferiore.

Saranno dunque gli anni ‘90 a tradurre su schermo il gioco del Pinball, versione videogame del flipper. Prima la Capcom e nel ’95 la versione più nota a tutti noi, figli degli anni ‘90, nostalgici per natura e amanti del colore pastello: Pinball per Windows.

Amarcord personale

Quanti di noi si ricordano i pomeriggi dopo scuola, aprire la sezione dei giochi sul nostro primo Windows 98 e scegliere tra Campofiorito (il mio obiettivo di gioco era campirne le regole), Dama (qui testavo le prime chat, il punto non era tanto giocare, ma la curiosità di socializzazione), Solitario e Pinball. Il mio grande amore insieme alle prime versioni del Muro che avevo installato su Pc. In entrambi i videogiochi ero diventata super pro. Se ci fossero stati gli eSport di Pinball 3D o del Muro, sicuramente avrei ottenuto dei risultati. Ricordo ancora i suoni e i giochi di luce, quando la pallina rimbalzava da un punto all’altro, fino a precipitare velocissima verso le leve… mentre cercavo di riprenderla, sperando che non cadesse perpendicolare in quella mezzeria in cui sapevo non avrei avuto alcuna chance, anche perché non c’era più il colpo pelvico, la perturbazione sull’ormai inevitabile traiettoria.

Il flop della conversione di Pinball Xp a 64 bit

La principale motivazione per cui fallì la conversione a 64 bit è che il progetto originale di 3D Pinball era stato in realtà sviluppato da un’altra società.

Cinematronics era uno studio di sviluppo del Texas fondato nel 1994 e chiuso nel 1997, appena tre anni dopo. 3D Pinball Space Cadet è probabilmente il loro gioco di maggior successo, sopravvissuto al suo studio di sviluppo per molti altri anni ancora. Eppure, rappresenta anche il loro più grande fallimento. Per capire come avvenne, facciamo un passo indietro.

La storia di Cinematronix

Il loro primo titolo fu Tritryst, pubblicato da Virgin Interactive. Un puzzle game che parte da un concetto simile a quello di Tetris, con quadrati di colore diverso che cadono dalla parte superiore dello schermo. La sfida è quella di metterli in linea con altri pezzi sul tabellone per farli scomparire. Se la tua tavola si riempie, perdi la partita. Successivamente lo studio pubblicò Jack Nicklaus 4 per conto di Accolade, che è un gioco di golf che ricevette un’ottima accoglienza da parte della critica specializzata, addirittura un 8.4 da parte di Gamespot, ma che non riscontrò mai però il favore del pubblico. Le vendite furono davvero scarse.

In mezzo a questi due prodotti, Cinematronics pubblicò un terzo gioco, e si tratta di Full Tilt Pinball. Sviluppato da Cinematronics, fu pubblicato da Maxis. Lo studio che ha regalato alcune perle al mercato PC di Anni ’90 e 2000, da SimCity a The Sims.

Full Tilt Pinball era una raccolta di tre flipper. Dragon’s Keep, aveva un tema fantasy, e prevedeva anche l’uccisione del Drago. Skullduggery, invece, era a tema piratesco. Il giocatore doveva compiere una sorta di caccia al tesoro, attivando tutte le parti della mappa del tesoro. Il terzo flipper era Space Cadet, il più noto.

Non sono noti i patti commerciali tra Cinematronics, Maxis e Microsoft, ma quello che sappiamo è che David Plummer fu incaricato di realizzare un port di Space Cadet per Windows.

Ritengo, anche se non ho prove, che l’inclusione di Space Cadet all’interno di Windows dovesse fungere da versione dimostrativa, una memo in grado di invogliare gli utenti a comprare il gioco completo. Però, a trent’anni di distanza, qualcosa è andato storto.

Nessuno conosce un gioco completo di Pinball, ma, anche ammettendo che qualcuno lo conoscesse, non c’è motivazione per mettere mano al portafoglio e portarsi a casa altri due flipper.

Maxis acquisì Cinematronics nel 1996. Realizzò dapprima Marble Drop, dopodiché si mise al lavoro su un gioco di ruolo in stile Diablo mai rilasciato, dal nome Crucible.

Purtroppo, non fece mai a tempo a completarlo. Nel 1997 Electronic Arts infatti acquisì Maxis e chiuse lo studio di sviluppo di Cinematronics.

Conclusioni

Una storia durata solo quattro anni, dal 1994 al 1997. Pur avendo lanciato vari titoli dimenticabili, Cinematronics ha avuto la soddisfazione di aver realizzato uno dei giochi che hanno segnato l’infanzia o dell’adolescenza di parecchi giocatori PC. Ma non è bastato per salvarsi dal fallimento.

Se c’è un effetto nostalgia per il flipper anche per la GenZ, è solo merito del potere (piacere) del giocare e del condividere le esperienze di intrattenimento/divertimento. Un gioco sa passare i secoli, gli spazi, le forme, ma resta un successo (nonostante i bug).

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
Salute digitale
Formazione
Analisi
Sostenibilità
PA
Sostemibilità
Sicurezza
Digital Economy
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articoli correlati

Articolo 1 di 2