Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore responsabile Alessandro Longo

Industry

Pirlo: “Industria 4.0, dare più peso alla crescita delle competenze”

di Giuseppe Pirlo, Università di Bari, referente Agenda Digitale e Smart City

08 Dic 2016

8 dicembre 2016

Strumenti di intervento per le competenze

Nel piano industria 4.0 la componente legata alla crescita delle competenze va considerata in maniera più significativa. Nonostante sia ben chiaro come le competenze digitali rappresentino il fattore spesso cruciale affinché l’innovazione possa concretizzarsi in sviluppo reale e duraturo, ancora oggi  il problema delle competenze è viene erroneamente ancora considerato secondario rispetto a quello infrastrutturale.

Punti di forza e debolezza delle infrastrutture abilitanti identificate

Il piano industria 4.0 è ancora troppo legato alle applicazioni “verticali” e poco allo sviluppo di componenti infrastrutturali “orizzontali” che sono invece essenziali anche per la generalizzazione delle soluzioni ed il loro riuso.

Principali ostacoli da superare per l’attuazione del Piano Industria 4.0

L’ostacolo maggiore è relativo alla granularità delle azioni che, se troppo piccola, rischia di non determinare l’impatto necessario per avviare e sostenere l’effetto “volano”. Bisogna individuare azioni specifiche e strategiche da sostenere con il massimo impegno, polarizzando su di esse finanziamenti adeguati. Bisogna definire quanto prima piattaforme interoperabili in maniera tale da poter da un lato offrire input standard e stabili (ad esempio open dataset) alle aziende in maniera tale da poter produrre nuove applicazioni e quindi nuovo  valore sociale ed economico ma anche per poter formare gli attori del territorio all’uso di strumento condivisi, favorendo la circolazione delle idee e delle best practice.

 

L’articolo è estratto dalle riflessioni dell’autore per il sondaggio “Valutazione del piano Industria 4.0” realizzato tra gli esperti di agendadigitale.eu in corso di pubblicazione

Articoli correlati