La guida

Bonus cultura, come funziona il buono di 500 euro

Un incentivo per acquistare biglietti del cinema, ingressi a musei e parchi naturali, ma anche per comprare abbonamenti a quotidiani e acquistare libri e film: vediamo come funziona il bonus cultura e il portale 18app

31 Mar 2022
Nicoletta Pisanu

Redazione AgendaDigitale.eu

bonus cultura

Un incentivo dallo Stato per acquistare beni e servizi culturali e del mondo dello sport e benessere: il bonus cultura 2022 quest’anno può essere richiesto dai nati nel 2003 e può essere speso entro febbraio 2023. Vediamo tutti i dettagli.

Cos’è il bonus cultura 2022

Il bonus cultura consiste in un buono da cinquecento euro erogato dallo Stato ai diciottenni per comprare beni e servizi legati all’ambito culturale e sportivo. L’obiettivo è la promozione della cultura tra i giovani. Una finalità condivisa anche da un’altra misura, la Carta nazionale giovani.

WEBINAR
26 Maggio 2022 - 12:00
Sicurezza IT e identità digitali: come essere pronti ai nuovi trend in azienda
Dematerializzazione
Marketing

Inizialmente introdotto nel 2016, il bonus cultura da quest’anno, come indicato dalla Legge di bilancio 2022, è diventato una misura strutturale: ciò significa che non dovrà essere confermata ogni anno, ma viene rinnovata in modo automatico. Il limite di spesa previsto dal Governo per questo incentivo è di 230 milioni di euro all’anno.

Beneficiari del bonus cultura

Possono richiedere il bonus cultura le ragazze e i ragazzi di diciotto anni, italiani o stranieri residenti in Italia o che abbiano un valido permesso di soggiorno.

Come funziona 18app

Prima di procedere alla richiesta del bonus cultura, è necessario registrarsi sul portale 18app: si tratta dell’unica modalità disponibile per chiedere e ottenere il buono cultura, non si può trovare negli app store in quanto è un servizio web usufruibile unicamente dal portale. Si può ovviamente raggiungere il sito e svolgere le procedure previste da qualsiasi dispositivo, anche lo smartphone o il tablet. Come precisato proprio sul sito, avere SPID o la carta d’identità elettronica non equivale ad essersi iscritti al portale. Attualmente, possono registrarsi sul portale le persone nate nel 2003, che hanno tempo per farlo entro il 31 agosto 2022. Secondo i dati riportati sul portale, sono attualmente 240.763 gli utenti registrati. I numeri sono in aggiornamento sul sito.

Dopo aver avuto accesso al portale tramite SPID e CIE, è necessario sia controllare che i propri dati inseriti siano corretti sia dare la propria autorizzazione all’accesso al sito. Dopo aver accettato le condizioni d’uso, si riceverà una mail in cui viene certificata l’avvenuta registrazione. Sul sito viene esplicitamente raccomandato di non perdere o eliminare la mail di conferma, ma di custodirla fino alla data in cui scadrà la possibilità di utilizzare l’incentivo del bonus cultura.

Come richiedere il bonus cultura

Il decreto numero 244 del 20 dicembre 2021 pubblicato in Gazzetta Ufficiale riporta che il termine per chi ha compiuto diciotto anni nel 2021 per richiedere il bonus cultura è il 31 agosto 2022: potranno spendere il buono entro il 28 febbraio 2023. L’unico modo per chiedere l’incentivo è attraverso il portale 18app, da cui cliccando su “accesso” dopo aver selezionato “beneficiario” dal menù, si potrà richiedere la misura accedendo tramite SPID o CIE.

Il primo passo da fare è scegliere se spendere il bonus cultura presso un esercente fisico o un venditore online, quindi in negozio o in un ecommerce, ma solo su territorio nazionale. Bisogna indicare anche l’ambito in cui ricade il proprio acquisto e l’importo totale del buono. La fase di creazione è molto semplice: dopo aver controllato che l’esercente sia registrato al portale, selezionando “dove spendere i buoni”, si dovrà accedere con SPID e CIE e selezionare “crea nuovo buono”. Si riceverà poi la conferma della correttezza della procedura e sarà generato il buono che riporterà delle informazioni utili per poterlo spendere. Nel caso si sbagliasse, si può procedere ad annullare il voucher.

Bonus cultura 18app assistenza

In caso di problemi, è possibile contattare l’assistenza di 18app:

  • Tramite numero verde 800.991.199 o il numero fisso 06.6723.2177, dal lunedì al venerdì dalle ore 09.15 alle 16.30 esclusi i giorni festivi
  • Via email all’indirizzo numeroverde@beniculturali.it: in questo caso sarà necessario inserire nel messaggio anche il proprio codice fiscale.

Cosa comprare con il bonus cultura

Con il bonus cultura è possibile acquistare beni e servizi in ambito culturale e sportivo. In particolare:

  • Biglietti per gli spettacoli teatrali
  • Biglietti per il cinema
  • Biglietti per i concerti o spettacoli dal vivo
  • Ticket per partecipare a eventi culturali
  • Biglietti per accedere a musei, gallerie, aree archeologiche, monumenti
  • Biglietti per mostre
  • Ticket d’accesso a parchi naturali
  • Pagamento per frequentare corsi di musica o di teatro
  • Pagamento per corsi di lingue straniere
  • Abbonamenti a quotidiani
  • Musica registrata (come CD o vinili)
  • Acquisto di prodotti audiovisivi (come i film in DVD, ma sono esclusi i videogiochi)

Non c’è un tetto di spesa per un singolo acquisto, ma si può comprare una sola unità di un particolare bene (per esempio, si può comprare un solo biglietto per uno spettacolo al cinema).

L’inclusione nel bonus cultura di eventuali spese di spedizione degli acquisti è a discrezione del venditore.

Dove usare il bonus

Cliccando sulla voce “dove spendere i buoni” nel menù principale in area beneficiario, si potrà scegliere tra negozio fisico e negozio online. Cliccando su una delle due opzioni si aprirà un menù con tutte le categorie previste dall’incentivo, per ognuna delle quali è presente una lista con i nomi e i contatti di tutte le aziende che partecipano all’iniziativa.

Attenzione alle truffe

Il portale 18app mette in guardia da possibili illeciti. Infatti, oltre a precisare che il bonus cultura è strettamente personale e non può essere ceduto, invita anche a sporgere segnalazione alla mail indicata anche per l’assistenza, se si dovessero ricevere offerte di cessione del buono in cambio di soldi: “Chi ti offre denaro in cambio del tuo Bonus Cultura 18app vuole truffarti: commette un reato e vuole renderti complice”, viene spiegato testualmente nelle FAQ della sezione beneficiario sul sito.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3