Bonus bici, ecco perché non è cedibile | Agenda Digitale

Esperto risponde

Bonus bici, ecco perché non è cedibile

Il bonus bici spetta esclusivamente al beneficiario che si è identificato con il proprio Spid: non è possibile quindi intestare la fattura dell’acquisto a un’altra persona, vediamo la normativa

11 Nov 2020
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista


DOMANDA

Ho ottenuto il bonus bici con lo Spid di un’altra persona: posso utilizzare il buono e intestare la fattura elettronica a me?

lanc9561@gmail.com

RISPOSTA

A norma del comma 4 dell’articolo 5 del Decreto del 14 agosto 2020, “in seguito al completamento della  registrazione, il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e  del  mare,  attraverso l’applicazione web, attribuisce al beneficiario il  buono  mobilità”.

WHITEPAPER
Come migliorare la gestione dei documenti grazie a un ufficio digitalizzato?
Dematerializzazione

Quindi il bonus è attribuito al soggetto che ha effettuato l’accesso previa identificazione con Spid e non è cedibile.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4