Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

esperto risponde

Come fatturare le cessioni di beni a soggetti extra Ue

22 Gen 2019

Salvatore De Benedictis

dottore commercialista

fattura elettronica

DOMANDA

Potrebbe aiutarmi nella gestione di una fattura elettronica verso estero? Dovendo vendere un macchinario usato in Albania mi chiedevo come potessi fare la relativa fattura,  esente iva. Visto che ho venduto all’utilizzatore finale, il software che utilizzo non accetta partite iva estere per il momento, come posso ovviare a tutto ciò?

Dental pontina srl

RISPOSTA

La fattura emessa nei confronti di un soggetto non residente può essere emessa in formato cartaceo. La emissione in formato elettronico la esonererebbe dall’obbligo di trasmissione mensile dei dati delle operazioni trasfrontaliere (vedi punto 9 provvedimento 89757 del  30  Aprile 2018 del Direttore ADE). Per le modalità di emissione può vedere la risposta già fornita ad hoc.

Per quanto riguarda l’eventuale trattamento ai fini IVA  della fattura, le cessioni a soggetti fuori UE è una esportazione (con i connessi adempimenti doganali), quindi l’operazione sarebbe non imponibile ai sensi dell’articolo 8, primo comma, lettera a) del DPR 633/1972.

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile inviare le proprie domande a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4