Esperto risponde

Fattura elettronica via SDI da un altro Paese: perché non serve l’esterometro

Per le operazioni certificate da fattura elettronica che transita per il SDI non vi è obbligo di esteromento: vediamo quali sono le regole e che cosa prevedono

19 Nov 2019
Salvatore De Benedictis

dottore commercialista


DOMANDA

Ho ricevuto una fattura elettronica da Amazon con IVA,  proveniente da Amazon Lussemburgo, succursale italiana. Mi è arrivata in formato elettronico tramite Sdi: devo provvedere a inviare l’esterometro?

Carla Cappelli

RISPOSTA

Il comma 3-bis dell’articolo 1 del Decreto Legislativo 127/2015 prevede che i contribuenti, per le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti o stabiliti nel territorio dello Stato,  ”…trasmettono telematicamente all’Agenzia delle entrate i dati relativi alle operazioni di cessione di beni e di prestazione di servizi effettuate e ricevute verso e da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato, salvo quelle per le quali è stata emessa una bolletta doganale e quelle per le quali siano state emesse o ricevute fatture elettroniche…”.

EVENTO - 4 NOVEMBRE 16:00
Dopo il Coronavirus, quale prossima normalità per il SSN?
Dematerializzazione
Sanità

Avendo quindi ricevuto fattura elettronica con le modalità previste dal decreto legislativo 127/2015, non ha obbligo di trasmissione dei dati relativi alla predetta operazione (c.d. esterometro).

Per porre domande a Salvatore De Benedictis sul tema “Fatturazione Elettronica e Conservazione Digitale” è possibile scrivere a: esperto@agendadigitale.eu

Potranno essere presi in esame solo i quesiti sottoscritti con cognome e nome

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3