Coppola: “Ecco come evitare nuovi sprechi di fondi europei per l’Agenda Digitale”

07 Giu 2017
Paolo Coppola

Professore associato di informatica, Università di Udine


Dopo l’allarme sullo spreco di risorse europee per l’Agenda Digitale, giova ricordare che il piano triennale Agid è lo strumento per eccellenza da usare per evitare di sprecare le risorse europee.

Un attento monitoraggio della programmazione e dell’attuazione del piano, con la realizzazione della banca dati nazionale dei piani delle performance della PA , come previsto dall’art. 60 del dlgs 179/2016, è fondamentale e assolutamente necessario. Misurare per tenere sotto controllo costante l’attuazione e capire per tempo se ci sono correttivi da mettere in atto.

Articoli correlati