Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore responsabile Alessandro Longo

iL Documento

Ecco il piano banda ultra larga inviato a Bruxelles (integrale)

di Alessandro Longo

14 Nov 2014

14 novembre 2014

Gli obiettivi, entro il 2020, sono di dare i 30 Megabit al 100 per cento degli italiani e i 100 Megabit all’85 per cento, con 6 miliardi di euro pubblici

SCARICA QUI IL DOCUMENTO

Pubblichiamo su Agendadigitale.eu il piano banda ultra larga che l’Italia ha mandato a Bruxelles e che l’Agenzia per l’Italia digitale metterà in consultazione pubblica la prossima settimana.

Gli obiettivi, entro il 2020, sono di dare i 30 Megabit al 100 per cento degli italiani e i 100 Megabit all’85 per cento (ambendo così ad avere un 50 per cento di utilizzatori, sulla popolazione italiana). Soprattutto questo secondo obiettivo è molto ambizioso. Il piano prevede un fabbisogno di 6 miliardi di euro pubblici, ma anche un mix di sinergie e semplificazioni normative.

 

  • LuX

    Ma a Bruxelles lo sanno che in Italia ci sono ancora migliaia di persone sotto MUX/UCR che sono costrette a collegarsi con un 56k?

Articoli correlati