Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore responsabile Alessandro Longo

Donzelli (Funzione Pubblica): “Lavoriamo ai decreti attuativi. L’e-procurement con gli emendamenti”

di Paolo Donzelli

07 Nov 2012

7 novembre 2012

Chiariamo alcuni punti dell’azione del governo, dopo i dubbi letti in giro sulle tempistiche della trasformazione digitale della PA. Stiamo già occupandoci della parte attuativa, il tentativo è di rispettare i tempi per anagrafe e Documento unificato (tra le altre cose). Sono cose per cui c’è la copertura finanziaria, a dispetto di quanto riportato da alcuni organi di stampa. Per il Du non c’è tempistica scritta nel decreto perché i tempi sono rimandati a decreti attuativi, ma l’obiettivo è partire per la prima metà 2013. Nel testo scendiamo in dettaglio sulle modaità di attuazione da parte della Pa, per assicurarci una pronta applicazione della norma ed evitare le impasse che ci sono state finora su altre misure eGov.

Sulla Fattura elettronica pure volevo chiarire: non c’è nel decreto perché la legge c’è già e ora è in fase finale di emanazione. Per quanto riguarda l’e-procurement, vediamo di introdurlo con gli emendamenti al Crescita 2.0.

Articoli correlati