CASI EUROPEI OPENDATA

Le politiche OpenData di Birmingham

Promuovere l’OpenData per sviluppare servizi digitali innovativi e garantire la partecipazione democratica dei cittadini e la massima trasparenza delle istituzioni

25 Feb 2015
Angelo Alù

PhD, Consigliere Internet Society Italia, saggista e divulgatore digitale

open-data-120608180955

Il sito ufficiale di Birmingham City Council (www.birmingham.gov.uk/open-data) offre ai propri cittadini una grande quantità di dati per assicurare un effettivo accesso alle numerose informazioni di cui gli abitanti hanno bisogno nell’erogazione di importanti servizi sociali.

Un’importante svolta in materia di OpenData è stata realizzata in occasione dell’emanazione del nuovo Codice di Trasparenza del governo locale 2014 adottato nel mese di maggio 2014, allo scopo di definire i dati minimi che gli enti locali sono tenuti a pubblicare, nel rispetto di determinati standard di frequenza e di contenuto, in modo da rafforzare la partecipazione democratica dei cittadini al processo decisionale delle istituzioni mediante un progressivo incremento della trasparenza pubblica, nonché migliorare e sviluppare i servizi pubblici erogati alla collettività.

Nel rispetto di tali obiettivi, anche nel contesto metropolitano della città di Birmingham viene ufficialmente riconosciuto il valore fondamentale dei dati pubblici, al fine di consentirne il riutilizzo da parte della società civile, degli sviluppatori e dei media per favorire condizioni di sviluppo e di innovazione nell’interesse generale dei cittadini.

Al fine di facilitare la ricerca dei contenuti, il sito organizza le informazioni disponibili in base ad un generale ed uniforme schema di pubblicazione che consente di utilizzare i dati nel rispetto dei termini dell’Open Government License (versione 2), in modo da copiare, pubblicare, distribuire e trasmettere le informazioni, sfruttare le informazioni per fini commerciali e non, anche attraverso la combinazione con altre informazioni o includendola nel proprio prodotto o applicazione, a condizione che venga sempre citata la fonte delle informazioni, e, ove possibile, includere qualsiasi dichiarazione di attribuzione, fornendo un collegamento diretto alla licenza.

Le principali sezioni del sito si articolano in specifiche categorie di servizi messi a disposizione dei cittadini. In particolare, la sezione Waste and Recycling offre informazioni dettagliate sulla raccolta dei rifiuti, consentendo agli utenti di monitorare in tempo reale il calendario personale di gestione e raccolta dei propri rifiuti, con la contestuale indicazione degli orari dei centri di riciclaggio locale di carta, vetro, bottiglie e tessuti per lo smaltimento dei rifiuti degli abitanti. Inoltre, la sezione offre un servizio di assistenza speciale disponibile soprattutto per gli anziani ed i disabili per la raccolta di oggetti ingombranti e tendenzialmente pericolosi (rifiuti di qualsiasi natura, compresi rami degli alberi, cespugli, arbusti, vetri rotti, capannoni, caldaie, bombole di gas, amianto). La sezione inoltre consente di segnalare qualsiasi tipo di problema ambientale, compresa l’esistenza di bidoni danneggiati o mancanti.

Particolarmente interessante per le rilevanti implicazioni sociali è la sezione Council Tax and Benefits che fornisce informazioni dettagliate sul regime fiscale vigente e su eventuali esenzioni e detrazioni previste in favore di specifiche categorie di beneficiari. A tal fine, la sezione consente di inoltrare specifiche richieste di assistenza fiscale, mediante la compilazione di un apposito modulo online per conoscere la propria posizione fiscale, con la contestuale indicazione di linee guida precise e dettagliate da utilizzare nella compilazione della documentazione ufficiale da presentare periodicamente per gli adempimenti fiscali previsti, nonché la possibilità di inoltrare reclami in tempo reale per contestare gli esiti di eventuali accertamenti predisposti dagli organi competenti.

La sezione Leisure and Tourism offre una serie di informazioni dettagliate su eventi, strutture ricreative, attività culturali, sport, musei e servizi bibliotecari. Inoltre, è prevista l’erogazione di utili servizi online che consentono all’utente di richiedere una carta servizi per il tempo libero ed organizzare il proprio calendario personale di eventi. La sezione è caratterizzata dall’indicazione dettagliata di eventi ed attività disponibili per la collettività degli utenti distinti in attrazioni della città, cinema, mercati, teatri, biblioteche, gallerie d’arte, parchi Birmingham, centri per il tempo libero, campi da golf.

Merita di essere segnalata anche la sezione Housing che offre informazioni sulle case e gli alloggi popolari, allo scopo di fornire un sussidio sociale nazionale alle persone a basso reddito mediante la ricerca e la selezione di alloggi caratterizzati da canoni di affitto contenuti.

Interessante anche la sezione Planning and Environment consultabile per acquisire informazioni complete sull’ambiente e la salute pubblica. In particolare, vengono forniti rapporti periodici sull’inquinamento atmosferico ed acustico, con la possibilità di segnalare in tempo reale qualsiasi problema di salute pubblica che riguarda il benessere sia dei cittadini che degli animali, nonché eventuali difetti urbanistici a causa di lavori stradali. Inoltre, vengono pubblicati e diffusi i regolamenti vigenti in materia, incentivando buone pratiche di sostenibilità e cambiamento climatico e ambientale.

La sezione Education and Learning offre una panoramica completa sul percorso formativo esistente, mediante l’indicazione dei servizi educativi funzionali a garantire l’occupazione dei cittadini, promuovendo eventuali esperienze lavorative e altre attività formative disponibili.

Estremamente interessante la sezione Community and Living che fornisce efficienti servizi digitali finalizzati al rilascio di certificati online, nonché utili strumenti di e-Democracy che consentono all’utente, previa registrazione, di votare.

La sezione Streets, Transport and Parking offre informazioni complete sui trasporti pubblici, la manutenzione stradale e i parcheggio auto. Al tal fine, il servizio consente ad ogni utente di organizzare in tempo reale il proprio itinerario di viaggio anche in base all’eventuale indicazione di guasti e lavori stradali appositamente indicati in tempo reale in caso di eventuali lavori di manutenzione stradale. La sezione offre una mappatura dettagliata sugli itinerari differenziati disponibili per muoversi a piedi, in pullman, in auto e taxi, in bici e in tram. Inoltre, sono previste apposite applicazioni per il pagamento online di biglietti di autobus, di parcheggi distintivi e di multe.

La sezione Health and Social Care fornisce informazioni sui servizi sanitari locali, che riguardano in particolare il sistema di adozione e di affido, i servizi di assistenza sociale per adulti, con strumenti di assistenza online che consentono all’utente di richiedere un tesserino distintivo per parcheggio auto disabili, con ulteriori servizi di raccolta e donazione di sangue per promuovere la salute ed il benessere dei cittadini.

La sezione Business and Economy offre informazioni utili per le imprese, al fine di promuovere lo sviluppo economico, mediante l’erogazione di una serie di servizi digitali finalizzati ad assicurare un concreto supporto alle imprese, fornendo opportunità di business, offerte di immobili commerciali, posti di lavoro e prospettive occupazionali e qualsiasi altra opportunità di investimento esistente.

La sezione Your Council fornisce informazioni sulla struttura del Consiglio, su parlamentari e sui consiglieri, incentivando la partecipazione interattiva e democratica dei cittadini al processo decisionale, mediante strumenti di consultazione periodica dal basso per monitorare l’attività dei rappresentanti istituzionali e di trasparenza pubblica sugli atti realizzati durante il mandato istituzionale.

Nel corso del tempo, il sito ha realizzato un significativo incremento di dati pubblici disponibili, mediante la predisposizione di dataset particolarmente organizzati. Allo stato attuale, risultano attivi 567 dataset distinti per categorie: Censimento (190 dataset), Criminalità e sicurezza (5 dataset), Attività economica (25 dataset), Istruzione, competenze e formazione (37 dataset), Salute e Benessere (34 dataset), Housing (57 dataset), Indicatori (26 dataset), Indici di deprivazione e di classificazione (18 dataset), Persone e Società: reddito e Stili di vita (43 dataset), Persone e Società: Popolazione e migrazione (55 dataset), Ambiente e qualità del territorio (5 dataset), Economia, commercio e lavoro (72 dataset).

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
PA
Sostemibilità
Analisi
Formazione
Salute digitale
Sicurezza
Sostenibilità
Digital Economy
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articolo 1 di 4