La guida

Bonus 200 euro per i pensionati, quando arriva e cosa fare per ottenerlo

Bonus 200 euro pensionati, una misura introdotta con il Decreto aiuti a maggio 2022: si tratta di un contributo, disponibile anche per lavoratori dipendenti e autonomi, per cittadini in pensione con reddito fino a 35.000, erogato direttamente da Inps. Ecco i dettagli

03 Mag 2022
Nicoletta Pisanu

Redazione AgendaDigitale.eu

bonus 200 euro pensionati

Nell’ambito dei provvedimenti decisi con il Decreto aiuti, arriva anche il bonus 200 euro pensionati: una misura di sostegno al reddito per cittadini in pensione con redditi fino a 35.000 euro. Vediamo quando arriva, come funziona, a cosa serve e in che modo si può ottenere.

Il ministro Daniele Franco spiega il DL aiuti e il bonus 200 euro pensionati

Bonus 200 euro pensionati Inps, cos’è e come funziona

Il Decreto aiuti approvato dal Governo il 2 maggio 2022 prevede incentivi e misure pensate apposta per contenere le conseguenze sulle famiglie della difficile situazione attuale data dalla crisi internazionale per la guerra in Ucraina e il rincaro dei costi delle materie prime. A questo pro, va ricordato che per contrastare il caro bollette, è già in vigore anche il bonus luce e gas sociale, potenziato per altri tre mesi con questo nuovo decreto. In quest’ottica rientra anche il bonus 200 euro, pensato per pensionati, lavoratori autonomi (bonus 200 euro autonomi) e dipendenti (bonus 200 euro lavoratori dipendenti).

WHITEPAPER
Transizione 4.0 e PNRR: incentivi e agevolazioni, tutto quello che c'è da sapere
Dematerializzazione
Istruzione

L’obiettivo quindi è fornire un valido supporto economico a pensionati e lavoratori con redditi medi e bassi per far fronte alle tante spese che bisogna gestire in relazione a utenze, pagamenti per la casa e altre incombenze.

Quando arriva il bonus pensionati

Secondo le previsioni del ministro Daniele Franco, espresse durante la conferenza stampa di presentazione del Decreto aiuti, il bonus pensionati potrebbe già essere erogato con la pensione di luglio.

Una tantum

L’espressione latina “una tantum” significa una sola volta. Secondo le anticipazioni, il bonus sia per i pensionati così come i duecento euro per lavoratori autonomi e dipendenti si riceverà una sola volta. Dunque, di conseguenza, non si vedrà ogni mese nel cedolino, ma soltanto in uno, presumibilmente quello di luglio.

Bonus 200 euro pensionati 2022 Inps, ecco come averlo

Il nuovo incentivo destinato ai pensionati sarà erogato direttamente da Inps. Il cittadino che fruisce della pensione lo troverà quindi direttamente nel proprio cedolino sotto forma di un aumento rispetto alla pensione percepita normalmente.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4