la guida

I software di AI che stanno migliorando l’efficienza aziendale



Indirizzo copiato

I software di AI guardano a ogni comparto aziendale e proliferano in qualsiasi settore dell’economia. Il quid per le imprese non è più l’eventualità di adottare soluzioni AI o meno, ma quali soluzioni adottare. Il mercato è molto popolato e fare la scelta migliore dipende da diversi elementi

Pubblicato il 4 ott 2023

Giuditta Mosca

Giornalista, esperta di tecnologia



software ai
(Immagine: https://pixabay.com/geralt)

Il loro uso è quotidiano tanto in azienda quanto nella vita privata. I software di AI sono ovunque e si prestano a qualsiasi aziende in qualsivoglia settore economico, sono parte fondante della digitalizzazione e stanno rivoluzionando il modo di fare impresa, di lavorare e di usufruire di prodotti e servizi.

Un’avanzata inarrestabile che soffre di un certo ostruzionismo – in alcuni casi puntuale – a cui spetta il compito di fare crescere i software AI correggendo la rotta laddove necessario. Quella attualmente in corso è una vera democratizzazione delle AI, i cui costi sono sempre minori a fronte di una facilità d’uso sempre maggiore che, in linea di massima, tende a integrare procedure low-code oppure no-code, ossia personalizzabili e utilizzabili anche da chi non ha nozioni avanzate di programmazione.

Quali sono i software di intelligenza artificiale

Partendo dalla definizione secondo cui l’Intelligenza artificiale è un sistema che impara a svolgere operazioni emulando il comportamento dell’intelligenza umana, ossia apprendendo dai dati.

Se ne deduce che i software di AI sono innumerevoli ma occorrono dei distinguo, perché non tutti i software che vengono spacciati per AI lo sono realmente.

Per fare alcuni esempi, anche uscendo dall’ambito aziendale, affinché la differenza sia chiara, possiamo dire che gli assistenti vocali come Siri oppure Alexa sono AI, i robot aspirapolvere non sono AI propriamente detta, perché rispondono a regole preimpostate utili a svolgere i rispettivi compiti.

Molte delle chatbot utilizzate per i servizi di assistenza online non sono AI, dietro a questi tool ci sono persone che stilano un elenco di domande possibili alle quali associano le risposte del caso.

Tutto ciò che impara dai dati e agisce di conseguenza è ascrivibile alle AI le quali, anche in questo caso per sommi capi, possono essere suddivise in tre insiemi che ne indirizzano l’utilità:

  • insieme nel quale i problemi sono noti e ci sono dati da esaminare
  • insieme nel quale i problemi non sono noti e ci sono dati da esaminare
  • insieme nel quale c’è interazione tra uomo e macchine

Nel primo caso, per esempio, rientra l’ingegneria dei motori (anche quelli per macchinari industriali) che conosce bene le fragilità di alcune componenti e, grazie ai dati, può anticipare eventuali problemi. Questione tipica della manutenzione predittiva.

Il secondo insieme è quello tipico dell’analisi dei dati per scoprire i motivi di un comportamento di clienti o utenti, oppure per scoprire dei pattern attorno ai quali un’impresa può prendere decisioni.

Il terzo gruppo è afferente alla co-operazione tra uomo e sistemi, tipica di qualsiasi azienda. Chatbot, automazione di processi, analisi dei dati, robotica e, più in generale, gli assistenti vocali.

I migliori software di AI per il settore sanitario

Nella sanità le AI sono ampiamente diffuse e non soltanto a supporto delle diagnosi o del personale medico. Trovano spazio anche nell’amministrazione propriamente detta e nel campo del monitoraggio a distanza dei pazienti e delle cure.

La piattaforma Epic coadiuva i medici esaminando le cartelle cliniche dei pazienti e consente l’interazione con i dati raccolti mediante linguaggio naturale.

Diversi software fanno leva su IBM Watson Health e vertono alla formulazione di diagnosi, al monitoraggio dei percorsi di recupero dei pazienti e a molto altro ancora.

Ci sono una moltitudine di dispositivi per il monitoraggio a distanza dei pazienti e, alcuni di questi, grazie a degli appositi algoritmi, sono in grado di attivare procedure standard in caso di bisogno.

Software AI nel settore dell’automazione industriale

Con il termine “automazione industriale” si fa riferimento a tutte quelle tecnologie e a quei sistemi capaci di gestire macchinari e intere isole produttive in modo intelligente, ossia monitorando lo stato dei macchinari, le capacità produttive, i valori di riferimento riguardo la qualità dei prodotti e le ricadute ambientali, e altro ancora.

Anche in questo ambito le soluzioni di software AI sono molte, a cominciare da quelle improntate da Siemens e che guardano all’automazione industriale in senso ampio, includendo la comunicazione, l’approvvigionamento di energia, oltre al controllo e l’analisi dei processi.

Advantech copre l’Industria 4.0 con un software per l’ispezione ottica automatizzata (OAI) e General Electric si concentra soprattutto sulle tecnologie Scada, composte da sensori, microcontrollori e sistemi di telecomunicazione i quali, non di rado, costringono chi ne fa uso a stringere il focus sugli aspetti di cyber security.

Software IA nel campo della finanza: migliora la gestione dei rischi

Altro comparto che può contare su un’ampia offerta di software di AI.

Fraud è piattaforma discretamente nota agli istituti di credito che adottano l’AI per scoprire schemi sospetti tra le transazioni e frodi di diversa natura, finalizzate anche al riciclaggio. Una soluzione Cloud che viene usata anche dai giganti dell’ecommerce.

La gestione dei rischi è uno dei servizi messi a disposizione da Backstop, che guarda anche a un pubblico di investitori privati e, limitatamente all’auditing finanziario, Datasnipper è utilizzato da grandi gruppi bancari.

Software AI per il marketing digitale

Campagne pubblicitarie, descrizione dei prodotti, analisi e creazioni di email sono nelle corde di Writesonic,

L’analisi dei dati per comprendere il grado di soddisfazione dei clienti e prevederne le tendenze è invece la vocazione di Splunk Enterprise.

Growthbar SEO è uno strumento per il content marketing. Cura i contenuti per il marketing in chiave SEO in modo veloce e potenzialmente meglio di quanto lo farebbe un operatore umano.

I migliori software di AI per l’assistenza clienti

L’esame di ogni ticket è materia di Klausapp, piattaforma che analizza le interazioni tra aziende e clienti per renderle migliori e più centrate, andando così a impattare positivamente sull’esperienza e sulla soddisfazione degli acquirenti.

La soluzione proposta da Twilio si integra con diversi sistemi, tra i quali Zendesk e Salesforce, e consente di personalizzare le interazioni con i clienti, suggerendo anche quale canale è opportuno utilizzare per favorire il dialogo.

Migliorano con costanza le Chatbot, esistono infatti servizi che consentono creazione di contesti senza avere nozioni di programmazione e, non da ultimo, consentono l’integrazione con diversi sistemi, incluse piattaforme web e app per la messaggistica istantanea.

I software di intelligenza artificiale nel settore della logistica

Nexocode mischia l’AI e la realtà aumentata e si presta a un supporto completo alla logistica, ottimizzando le operazioni di logistica, esaminando in modo predittivo i percorsi che saranno effettuati dai mezzi di trasporto ed esaminando i prezzi applicati dal mercato.

Intendendo la logistica nella sua accezione di immagazzinamento, questo può essere completamente automatizzato riducendo così anche i lavori usuranti e rischiosi che minano la sicurezza e la salute dei collaboratori.

Zenhub ha sviluppato una soluzione completa che include anche il just in time delivery, una piattaforma che monitora lo stato delle scorte delle materie prime e ne prevede picchi nell’utilizzo. Sull’asse opposto – e quindi appannaggio dei comparti aziendali che si occupano di vendite – supporta anche chi commercia online.

L’AI nel settore dell’energia: gestione efficiente delle risorse energetiche

Dexma mette a disposizione una piattaforma completa per la gestione dei consumi e delle forniture energetiche. Opera un benchmark costante per evidenziare in quali comparti dell’azienda è possibile erogare meno energia, alloca le spese secondo le logiche dei centri di costo e creare reportistica.

Simile ma non del tutto uguale è la visione scelta da Etap, che estende le proprie maglie anche alle energie rinnovabili, ottimizza lo stoccaggio di energia e esamina gli impianti per l’intervento predittivo.

Ci sono soluzioni tagliate anche per gli strumenti impiegati dall’Industria 4.0 come quella proposta da Wattics, che monitora qualsiasi tipo di consumo e può ricevere dati da diverse fonti.

AI per la cyber security: prevenire le minacce informatiche

Ci sono soluzioni per ambienti di varie grandezze e per perimetri aziendali diversi tra loro. Una di queste è sviluppata da Solarwinds ed è pronta all’uso, monitorando offensive e minacce e attivando le risposte del caso.

ManageEngine è del tutto simile alla precedente, anche se ha una curva di apprendimento meno ripida e, grazie alla personalizzazione low-code, si sposa anche con le realtà aziendali più piccole nelle quali non ci sono profili professionali dediti alla sicurezza.

Remediation e mitigation sono nelle corde anche di Secpod, soluzione dedita alla sicurezza predittiva che promette anche la distribuzione automatizzata di patch di sicurezza per sistemi operativi e oltre 400 applicativi.

I migliori software di AI per il settore delle risorse umane

L’automazione delle attività ripetitive è obiettivo rilevante per Personio, piattaforma che si prefigge lo scopo di ridurre il carico di lavoro degli uffici del personale.

Automazione e gestione dei talenti sono i biglietti da visita con i quali si presenta Factorial, una soluzione che consente alle risorse umane di diventare completamente paperless.

Altamira include anche la valutazione delle competenze e coadiuva gli specialisti del settore nella fase del recruiting, oltre a supportare le risorse umane in tutti i compiti che le sono normalmente deputati.

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
Salute digitale
Formazione
Analisi
Sostenibilità
PA
Sostemibilità
Sicurezza
Digital Economy
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
CODICE STARTUP
Imprenditoria femminile: come attingere ai fondi per le donne che fanno impresa
DECRETI
PNRR e Fascicolo Sanitario Elettronico: investimenti per oltre 600 milioni
IL DOCUMENTO
Competenze digitali, ecco il nuovo piano operativo nazionale
STRUMENTI
Da Istat e RGS gli indicatori per misurare la sostenibilità nel PNRR
STRATEGIE
PNRR – Piano nazionale di Ripresa e Resilienza: cos’è e novità
FONDI
Pnrr, ok della Ue alla seconda rata da 21 miliardi: focus su 5G e banda ultralarga
GREEN ENERGY
Energia pulita: Banca Sella finanzia i progetti green incentivati dal PNRR
TECNOLOGIA SOLIDALE
Due buone notizie digitali: 500 milioni per gli ITS e l’inizio dell’intranet veloce in scuole e ospedali
INNOVAZIONE
Competenze digitali e InPA cruciali per raggiungere gli obiettivi del Pnrr
STRATEGIE
PA digitale 2026, come gestire i fondi PNRR in 5 fasi: ecco la proposta
ANALISI
Value-based healthcare: le esperienze in Italia e il ruolo del PNRR
Strategie
Accordi per l’innovazione, per le imprese altri 250 milioni
Strategie
PNRR, opportunità e sfide per le smart city
Strategie
Brevetti, il Mise mette sul piatto 8,5 milioni
Strategie
PNRR e opere pubbliche, la grande sfida per i Comuni e perché bisogna pensare digitale
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articoli correlati

Articolo 1 di 2