identità digitale

Spid alle imprese, una campagna di comunicazione per rilanciare il servizio

L’assenza di servizi business, come la comunicazione sul prodotto alle imprese, è il motivo principale che porta queste ultime a ignorare SPID e preferire prodotti concorrenti. Club TI Milano prova a colmare questa lacuna. Ecco le novità

22 Ago 2019
Ornella Fouillouze

Vice Presidente Club TI Milano e coordinatore gruppo sanità

Gianluca Marcellino

Club TI Milano

linee guida attributi qualificati spid identità digitali

A fine giugno due annunci hanno trasformato, in meglio, la faccia del mercato di SPID per le imprese: l’arrivo del primo service provider privato (ARERA) e di un nuovo listino prezzi particolarmente vantaggioso per le piccole imprese. Queste novità, sopraggiunte in un mercato altrimenti immobile, hanno spinto Club TI Milano a lanciare un prototipo di campagna di comunicazione su SPID per le imprese, così da aumentare la loro consapevolezza nei confronti dell’identità digitale e incoraggiarle ad adottare SPID come strumento di autenticazione.

Una scommessa sul potenziale di Spid

Noi di Club TI Milano scommettiamo che grazie alla nostra iniziativa, sostenuta da una serie di operatori dell’ecosistema SPID e da alcune organizzazioni che come noi si occupano di trasformazione digitale per i cittadini e le aziende in Italia, il rumore su SPID e i suoi vantaggi cominceranno ad arrivare proprio alle imprese, come già alle pubbliche amministrazioni e ai cittadini. Da settembre.

Evento in presenza
SAP NOW, 20 ottobre | Sostenibilità e innovazione per un ecosistema digitale che rispetta il pianeta
Cloud
Datacenter

È il frutto più importante, ad oggi, della nostra attività in #ClubTI4SPID, che aderisce al Manifesto per la Repubblica Digitale. A febbraio, dopo due anni di attività per sostenere l’adozione di SPID da parte delle imprese, per autenticare i cittadini che usano i loro servizi online, abbiamo coinvolto un piccolo gruppo di esperti di SPID e trasformazione digitale, che da volontari, a titolo personale, ci hanno aiutato ad esplorare tre aspetti che riteniamo essenziali perché le imprese possano anche solo prendere in considerazione SPID come servizio di autenticazione:

  • Chiarire la direzione: dove sta andando e dove andrà SPID
  • Potenziare l’accelerazione, in particolare lo switch-off degli altri servizi di autenticazione delle grandi PA che usano SPID
  • Stimolare il mercato privato.

È proprio quest’ultimo obiettivo che iniziamo a conseguire oggi.

Le novità che hanno scosso il mercato

A fine giugno due annunci hanno trasformato, in meglio, la faccia del mercato di SPID per le imprese, finora simile per la verità a una foresta pietrificata e deserta che le aziende, desiderose di sapere con chi stanno lavorando quando aprono ai cittadini i propri servizi digitali, ignorano oggi completamente:

  • Dopo 17 mesi di attesa, è arrivato il primo Service Provider privato di SPID: ARERA – il primo “cliente”!
  • quel cliente ha annunciato un servizio innovativo, dimostrando come con SPID è naturale offrire ai cittadini servizi innovativi che con altri servizi di autenticazione sarebbero difficili o impossibili (parliamo della prossima sinergia, che ARERA ha annunciato, tra il portale dei consumi e il comparatore di offerte commerciali, basata sulla conoscenza di come ciascuno di noi ha consumato energia negli anni passati)
  • è uscito il nuovo listino, con prezzi drasticamente ridotti, molto vantaggiosi in particolare per imprese piccole.

Con novità simili, se SPID fosse il prodotto commerciale di un singolo fornitore, il 1° luglio sarebbe partita la prima grande campagna promozionale verso le imprese della storia di SPID – proprio come AgID fa da tempo verso le pubbliche amministrazioni.

SPID però è il prodotto comune che nove Identity Provider (IdP) erogano per conto di AgID, e al di là dei comunicati stampa di AgID e ARERA tutto tace.

Spid, il paradosso che frena gli IDP

Nel gruppo di lavoro ClubTI4SPID ci eravamo già accorti a maggio di questo paradosso, in un contesto più tecnico e almeno altrettanto importante per le imprese, quando avevamo analizzato i livelli di servizio di SPID. Eccolo, il paradosso che frena gli IdP:

  • ciascun IdP eroga tutti i giorni ai propri clienti servizi complessi ed essenziali, dalla promozione commerciale alla fatturazione, dall’assistenza post-vendita alla continuità operativa.
  • Come membri della comunità degli erogatori di SPID, gli stessi IdP risultano, per scelta o per necessità, molto più cauti nel fare, o anche solo nel valutare, quelle stesse cose che ognuno di loro fa benissimo per conto proprio.

Secondo noi l’assenza di questi servizi business, a cominciare proprio dalla comunicazione sul prodotto alle imprese, è il motivo principale che porta le imprese a ignorare SPID e preferire prodotti concorrenti per autenticare i cittadini che accedono online ai loro servizi. Come in ogni mercato i concorrenti sono tanti e diversi, dalle soluzioni commerciali all’autenticazione di Facebook, Google e altri gestori di piattaforme digitali. Sono proprio questi ultimi per noi, come abbiamo proposto ad AgID e Team Digitale già in aprile, i più temibili concorrenti di SPID: diffusi tra i cittadini e sui tanti siti ed app che ci invitano “entra con…”, e soprattutto “gratuiti”. (“Gratuiti”, naturalmente, a patto di considerare nullo il valore delle informazioni sull’uso che il cittadino fa del servizio digitale dell’impresa, e che l’azienda cede al gestore in cambio dell’autenticazione!).

Una campagna di comunicazione su Spid per le imprese

Per questo abbiamo deciso di fare un esperimento: provare a offrire, almeno in un’occasione specifica legata alle novità di giugno, uno dei servizi business mancanti. Abbiamo invitato gli IdP e le altre organizzazioni con le quali lavoriamo a fare un prototipo di campagna di comunicazione su SPID per le imprese.

Con questo prototipo vogliamo:

  • aumentare la consapevolezza e l’interesse delle imprese per SPID,
  • imparare come gli IdP, e chi come noi lavora per far progredire la digitalizzazione dei servizi, possano incoraggiare le imprese a adottare SPID come strumento di autenticazione.

Diversi operatori del sistema SPID e del mercato ci sostengono. Già hanno confermato la loro disponibilità a contribuire Sielte e Infocert, tra gli IdP, e l’Osservatorio Agenda Digitale del Politecnico di Milano.

Con loro iniziamo ora a sviluppare i primi contenuti, mentre altri importanti operatori della trasformazione digitale in Italia sono interessati, ci hanno offerto suggerimenti e stanno definendo come contribuire.

A settembre potremo comunicare le prime informazioni sulla campagna. Intanto, per saperne di più e per partecipare, iscriviti al nostro gruppo di discussione.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
PA
Sostemibilità
Analisi
Formazione
Salute digitale
Sicurezza
Sostenibilità
Digital Economy
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articolo 1 di 4