Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore responsabile Alessandro Longo

PA DIGITALE

Torino Smart City: ecco la nostra idea di città innovativa

31 Gen 2017

31 gennaio 2017

Torino intende diventare una città smart, innovativa e tecnologica. La visione e le azioni in atto, tra cloud, open data, Wi-Fi e internet delle cose

Torino intende diventare una città smart, innovativa e tecnologica. Per raggiungere quest’obiettivo il team di Innovazione della Città, guidato dall’assessora Paola Pisano, vuole avere una visione e una strategia chiare fin da subito, definendo la posizione di valore per ogni attore coinvolto: Comune, aziende, cittadini.

In linea con il lavoro del Team per la Trasformazione digitale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, la Città di Torino sta definendo l’infrastruttura tecnologica (reti, sensori, cloud e piattaforma dati).

Nella nostra visione, una città smart mette al centro i suoi abitanti, crea i servizi che essi desiderano, rende più facile vivere e lavorare, risulta accogliente e aperta verso l’esterno. È una città capace di analizzare i problemi e trovare soluzioni efficienti e semplici, che presta attenzione ai cittadini e dove i cittadini propongono idee e progetti in modo proattivo, perché sanno di essere ascoltati.

La nostra idea di Smart City è di una città umana, capace di supportare le esigenze delle persone, delle aziende e degli imprenditori. La creazione di una città diversa e innovativa dipende dalla capacità dell’Amministrazione di sviluppare meccanismi che abilitino la fiducia, la nascita di progetti innovativi, le competenze in diversi settori.

Il team di Innovazione di Torino vuole creare le competenze che mancano e rafforzare quelle esistenti per creare un ecosistema completo e aperto di supporto allo sviluppo italiano, attrarre startupper, talenti e freelance da tutto il mondo. Per fare questo sta organizzando coworking, living lab, incubatori, acceleratori.

Si sta puntando molto sull’estensione della rete Wi-Fi cittadina per offrire agli utenti (turisti, studenti, residenti) servizi utili e ridurre il digital divide che attualmente penalizza le zone più periferiche di Torino. Il 25 gennaio 2017 è stato pubblicato l’avviso di manifestazione di interesse per l’estensione dei servizi Wi-Fi di Torino. Il Team di Innovazione intende espandere la copertura Wi-Fi a tutto il territorio torinese, esplorando differenti modelli di business proposti dagli operatori economici del settore.

L’ampliamento della rete Wi-Fi e l’utilizzo del 5G permetteranno ai cittadini di usufruire agilmente dei servizi, alle startup di avere un’infrastruttura tecnologica da cui partire per sviluppare idee e progetti, alle aziende di espandere i loro business.

Non solo la comunicazione tra persone è importante, anche quella tra gli oggetti lo è: l’infrastruttura IoT (Internet delle Cose) verrà anch’essa potenziata grazie alla collaborazione tra Comune e aziende, anche del territorio.

La Città metterà a disposizione un’infrastruttura comune di cloud e open data, mentre creerà in diverse aree laboratori in cui le grandi aziende potranno testare i loro servizi tecnologici, le aziende del territorio e le startup potranno usufruire della tecnologia per migliorare le proprie attività e portare un beneficio alla Città. Questo si può realizzare solo attraendo competenze e collaborando con le università ed i centri di ricerca.

Articoli correlati