Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore responsabile Alessandro Longo

Credito e filiera, tante opportunità: chi è pronto a coglierle?

15 Gen 2016

15 gennaio 2016

Per avere un quadro chiaro di come intervenire a sostegno delle imprese nei momenti di difficoltà, e fornire loro accesso al credito, guardare alla singola realtà aziendale non basta. Occorre saper guardare in profondità e con spirito critico anche al settore a cui appartiene l’impresa e ai rapporti commerciali che ha saputo intrecciare e consolidare, a monte e a valle della filiera. La comprensione e l’analisi critica della “Supply Chain” in cui opera l’azienda è una componente sempre più rilevante del processo di valutazione che porta all’erogazione di aiuti finanziari.

È sulla base di questa consapevolezza che nasce l’Osservatorio Supply Chain Finance, il cui obiettivo è quello di studiare strumenti, metodi e modelli per facilitare l’accesso al credito – e più in generale il controllo del Capitale Circolante – alle imprese che operano nelle molteplici Supply Chain che costituiscono il sistema economico del nostro Paese.

Le soluzioni innovative di Supply Chain Finance, infatti, consentono alle imprese di sfruttare le proprie relazioni con fornitori e clienti per ottimizzare il capitale circolante, facilitando l’accesso al credito e consentendo alle imprese capofila di sostenere i propri partner strategici.

ll Convegno si terrà Giovedì 10 Marzo 2016, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, presso l’Auditorium di Assolombarda, via Pantano 9, Milano.

L’edizione 2015-2016 dell’Osservatorio Supply Chain Finance è realizzata con il supporto di American Express, Banca Farmafactoring, Creditech, CRIBIS D&B, Groupama Asset Management SGR, Gruppo ICBPI, ING, Niuma, Oracle, TESISQUARE®, UniCredit; Banca Sella, Exprivia, FS2A, GE Capital, Gruppo BPER, HSBC; con il patrocinio di ACMI, Assifact, Assolombarda, Confindustria Bergamo.

Per maggiori informazioni e iscrizioni clicca qui.

Tutti gli abbonati alla Sezione Premium del sito Osservatori.net potranno seguire il convegno in diretta web. Dopo il convegno potranno anche accedere alle riprese integrali dell’evento nella Sezione Video. I video sono facilmente consultabili on demand tramite rapide ricerche dei contenuti suddivisi per argomento e indicizzati per parole chiave.

Articoli correlati