DOCUMENTO INFORMATICO

Giovannini (AgID): “Ecco come riusciremo in 18 mesi a portare il documento informatico in tutte le PA”

02 Feb 2015
Maria Pia Giovannini

Vice Presidente del CDTI di ROMA

documento-150115131619

I 18 mesi indicati nel decreto per l’attuazione delle regole tecniche da parte delle PA non sono una semplice scadenza: sono il frutto di una pianificazione con cui abbiamo costruito le condizioni per il raggiungimento dell’obiettivo.

La strategia si basa su quattro elementi fondamentali:

· la presenza di committment governativo. Il ministro Madia ha compreso l’importanza del cambiamento e ha proceduto subito con l’emanazione dei decreti attuativi che ancora mancavano. L’impegno sul decreto per il documento informatico è un esempio emblematico;

· l’architettura organica che abbiamo costruito con queste regole tecniche e la normativa sulla conservazione e il protocollo informatico, e la coerenza dell’approccio che si realizza come completamento delle azioni su SPID, Indice Pubblico delle Amministrazioni e i progetti strategici della fatturazione elettronica e dei pagamenti elettronici;

· il perseguimento della totalità del switch-off, affiancando al controllo sugli obblighi di legge efficaci azioni di supporto come la costruzione di servizi centralizzati per le realtà meno complesse;

· il coinvolgimento di tutti gli stakeholder (amministrazioni, imprese, società civile) sia in fase di progettazione sia di attuazione, sapendo che la gestione dei feedback è fondamentale per ottenere allo stesso tempo ampiezza e velocità nell’attuazione.

Soprattutto questo ultimo elemento è chiave per l’efficacia del monitoraggio del progetto, la cui governance è affidata ad un Comitato di Gestione a cui partecipano prima di tutto ANCI e CISIS per i comuni e le regioni, con un approccio già collaudato e che obbliga tutti a misurarsi con indicatori ed evidenze obiettive degli stati avanzamento. Non per punire chi sta indietro, ma per capire e risolvere i problemi che impediscono il raggiungimento degli obiettivi.

Sapere che l’obiettivo è di tutti, che vinciamo solo lavorando in squadra è uno degli ingredienti del successo.

PNRR

Tutti
Cultura Digitale
PA
Formazione
Ecologia
Digital Economy
intelligenza artificiale
La propaganda con i deepfake: i casi in Ucraina, Corea
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA DIGITALE
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
POINT OF VIEW
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Formazione
Competenze digitali, Colao: “A settembre i primi bandi”
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I FONDI
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
intelligenza artificiale
La propaganda con i deepfake: i casi in Ucraina, Corea
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA DIGITALE
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
POINT OF VIEW
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Formazione
Competenze digitali, Colao: “A settembre i primi bandi”
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I FONDI
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articolo 1 di 3