Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Direttore responsabile Alessandro Longo

Che cosa puoi fare con Spid, i servizi (se sei giovane, genitore, azienda…)

16 Nov 2016

16 novembre 2016

Se sei un ragazzo con credenziali SPID puoi:

–          (Se sei nato nel 1998 e hai compiuto 18 anni) Accedere a 18pp e utilizzare i 500 euro del bonuscultura

–          Accedere ai servizi online delle Università Italiane (Sapienza Roma, Università Torino, Politecnico di Milano)

–          Utilizzare il wi-fi del comune di Venezia, o degli access point pubblici messi a disposizione in tutta la regione Emilia Romagna

 

Se sei un Lavoratore con credenziali SPID puoi:

–          Accedere al tuo 730 online dell’Agenzia delle Entrate

–          Accedere a tutti i servizi online rivolti al cittadino di Inps

–          Accedere a tutti i servizi online di Inail (ad es. servizi relativi a infortuni o sicurezza sul lavoro)

–          Accedere ai servizi di ACI per calcolare benefit e rimborsi per l’uso di veicoli privati per motivi lavorativi

 

Se sei un genitore con SPID puoi:

–          In Friuli Venezia Giulia, iscrivere tuoi figlio a scuola o accedere ai servizi online dedicati alla mensa scolastica

–          In Emilia Romagna, accedere al servizio online per fare domanda per i contributi sui libri di testo per l’anno scolastico

 

Se sei un Piccola o media impresa con credenziali SPID puoi:

–          Accedere al servizio di fatturazione elettronica verso la PA

 

Con SPID puoi utilizzare anche una serie di servizi di regioni e comuni:

–          In Regione Friuli Venezia Giulia: servizi in ambito socio sanitario, anagrafico e professionale (cambio medico curante, dati anagrafici sanitari, scheda anagrafico professionale, mensa scolastica).

–          In Regione Toscana: Pagamenti online verso la PA e servizi di invio/ricezione documenti verso la PA

–          Regione Emilia Romagna: pagamenti online, accesso alla scheda anagrafica professionale, accesso a rete wifi regionale.

–          Comune di Lecce: è il comune che ha integrato il maggior numero di servizi con SPID. Sono c.ca 20 i servizi accessibili con SPID per i cittadini (tipologia socio sanitaria, anagrafica)

–          Comune di Firenze: con Presentazione Dichiarazione Tari, Iscrizione Asilo Nido Fuori Termine, Autocertificazioni Precompilate

–          Comune di Bari: ha integrato c.ca 15 servizi in ambito anagrafico (certificato residenza, certificati elettorali) e dichiarazioni relative a Tasi, Tari, Imu. Oltre al comune di Bari hanno aderito a SPID altri 23 comuni della provincia.

 

 

Articoli correlati