Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

I servizi Inps

Calcolo pensione online, come consultare il cedolino: la guida

Calcolo pensione online: il sito Inps mette a disposizione la sezione “la mia pensione futura” che consente di effettuare simulazioni e ottenere possibili scenari previdenziali per quando si smetterà di lavorare. Tra i servizi online di Inps inoltre, spicca la possibilità di consultare online il cedolino della pensione

18 Apr 2019

Nicoletta Pisanu


Calcolo pensione online: sul portale Inps online mette a disposizione l’importante servizio, oltre a quello di consultare il cedolino pensione. Le due iniziative digitali favoriscono da una parte i contribuenti desiderosi di capire quale sarà il proprio futuro previdenziale, dall’altra i pensionati che comodamente da casa in via telematica potranno consultare il proprio cedolino pensione online.

Calcolo pensione online, il servizio dell’Inps

Sul portale Inps è disponibile il servizio interattivo “La mia pensione futura”, cui si può accedere tramite apposito login. Attraverso questo sistema è possibile, in sostanza, analizzare la propria situazione contributiva e valutare la propria posizione previdenziale, individuando a quanto ammonterà la pensione che in futuro si otterrà. Il servizio è indirizzato a:

  • lavoratori iscritti alla Gestione separata,
  • lavoratori che versano i contributi al Fondo pensioni lavoratori dipendenti,
  • soggetti iscritti alla Gestione Dirigenti di aziende industriali,
  • contribuenti degli altri fondi Inps.

Il calcolo online della pensione è in pratica una simulazione che consente di prevedere quale sarà la pensione che si riceverà un domani che si smetterà di lavorare. L’analisi è basata sui dati dell’utente, che comprendono:

  • età del contribuente;
  • attività lavorativa e da quanto viene praticata;
  • reddito annuo.

La normativa di riferimento per attuare il calcolo è quella in vigore.

Come calcolare la pensione online e il reddito che si percepirà

Cliccando sul bottone di accesso presente nell’apposita sezione sul sito Inps, comparirà una maschera in cui sarà necessario inserire il codice fiscale e il Pin Inps (per tutte le informazioni su come ottenerlo, leggi la guida), altre modalità di accesso sono tramite Spid o Carta nazionale dei servizi.

Una volta che si è riusciti ad accedere, sarà possibile compiere diverse azioni. In primis sarà possibile conoscere la data in cui si avrà maturato il diritto alla pensione e di calcolarne l’importo (senza tener conto dell’inflazione). Per simulare la pensione che si riceverà, si possono fare confronti tra diversi scenari futuri possibili, verificando l’incidenza delle diverse retribuzioni e apportando modifiche all’andamento annuo percentuale, ma si può anche giocare con le combinazioni tra la data di pensionamento e le variabili della retribuzione, oppure variare la data di pensionamento per valutarne l’impatto economico o ancora indicare una data in cui ipoteticamente interrompere l’attività lavorativa per vedere che cosa succederebbe in quel caso.

Tramite il servizio di calcolo online della pensione si potrà anche ricevere una stima del rapporto tra l’ultimo stipendio e la prima rata della pensione, modificare sia la previsione futura del Pil che quella del proprio reddito. Inoltre, grazie al servizio è possibile svolgere un controllo sui contributi versati all’Inps per comunicare eventualmente i periodi mancanti all’ente previdenziale.

Come consultare online il cedolino della pensione

Il servizio di calcolo pensione online è ovviamente rivolto ai lavoratori. Per i pensionati tuttavia, l’Inps mette a disposizione sempre sul suo portale un altro utile strumento che garantisce comodità: la possibilità di consultare il cedolino pensione online. Non per forza serve il computer, si può infatti anche accedere tramite dispositivo mobile.

Attraverso questo servizio, l’Inps permette di:

  • prendere visione del cedolino della pensione
  • controllare gli importi e capire il perché di eventuali variazioni
  • accedere a ulteriori servizi.

Oltre a mettere a disposizione il proprio cedolino della pensione, è possibile svolgere un confronto tra cedolini e visualizzare anche quelli passati. Inoltre, è disponibile l’elenco dei prospetti di liquidazione (Modelli TEo8), oltre a quello delle deleghe sindacali. Queste ultime oltretutto si potranno gestire direttamente online dalla stessa sezione.

Il servizio permette anche di gestire comunicazioni e ricevere informazioni sulla PEC, oltre a dar la possibilità di variare dati anagrafici e di pagamento, recapiti e dati personali. Tramite la sezione si può anche recuperare e stampare la Certificazione Unica.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4