La guida

Rottamazione-ter, come compilare la dichiarazione: il tutorial

Il Decreto Crescita ha prorogato dal 30 aprile 2019 al 31 luglio 2019 il termine per permettere ai contribuenti di aderire alla rottamazione-ter. In questo vademecum, tutta la procedura per la corretta compilazione della domanda di adesione

22 Lug 2019
Barbara Maria Barreca

Dottore commercialista e Valutatore di impatto Sociale

Luca Benotto

Dottore Commercialista

documenti_85252750

Il Decreto crescita (DL 34/2019) ha riaperto i termini per l’adesione alla cosiddetta Rottamazione-ter da parte delle persone fisiche. Ecco quindi un’utile guida con tutte le indicazioni necessarie a completare in modo corretto la procedura.

Che cos’è la rottamazione-ter

Con la conversione in legge del “Decreto Crescita” sono stati riaperti i termini per l’adesione alla cosiddetta Rottamazione-ter. Si tratta di un’agevolazione (ormai giunta alla terza edizione) che permette al contribuente, gravato da vecchie cartelle esattoriali non pagate giacenti presso Agenzia delle Entrate-Riscossione (ex Equitalia), di sanare la propria posizione debitoria mediante un versamento agevolato sia nell’importo (cancellazione di sanzioni, interessi di mora e somme aggiuntive) che nei termini di versamento (10 rate trimestrali).

17 novembre, milano
Spalanca le porte all’innovazione digitale! Partecipa a MADE IN DIGItaly
Il contribuente interessato può aderire autonomamente alla definizione utilizzando gli strumenti messi a disposizione dall’ente e dalla PA per facilitare i rapporti con i cittadini.

Come accedere al servizio online rottamazione-ter

Richiedere la propria identità digitale e ottenere le credenziali SPID vuol dire avere a disposizione un utile e potente strumento “salta-code” per gli Uffici della Pubblica Amministrazione.

L’accesso all’area riservata del sito Agenzia delle Entrate – Riscossione può essere effettuata con le proprie credenziali SPID. Gli altri metodi che consentono l’accesso all’area riservata sono i seguenti:
  • Inserimento delle credenziali ottenute per l’accesso ai servizi dell’Agenzia delle Entrate
  • Inserimento delle credenziali ottenute per l’accesso ai servizi INPS online
  • Inserimento di Smart Card (carta nazionale dei servizi).

Agenzia delle entrate-Riscossione è un ente pubblico economico istituito ai sensi dell’articolo 1, D.L. 22 ottobre 2016, n. 193, convertito con modificazioni dalla Legge 1^ dicembre 2016 n. 225, e svolge le funzioni relative alla riscossione nazionale dopo essere subentrata dal 1^ luglio 2017 alle società del Gruppo Equitalia.

Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 151 del 29 giugno 2019 del Decreto Crescita (D.L. N. 34/2019, convertito con modificazioni dalla Legge 58/2019) sono stati riaperti i termini per aderire alla Definizione Agevolata 2018 (cosiddetta “rottamazione-ter”) e al “Saldo e stralcio” entro il prossimo 31 luglio. Ricordiamo che il primo termine per aderire è scaduto al 30 aprile 2019.

La sezione dedicata alla rottamazione-ter

All’interno dell’area riservata è stata aggiunta una nuova sezione chiamata proprio “definizione agevolata, riapertura dei termini”.

Entrando nella sezione possiamo proseguire in una delle due sottosezioni dedicate. Se desideriamo aderire alla Definizione agevolata 2018 possiamo compilare il form online contenente la “Dichiarazione di adesione” che potrà essere inviata sino alle ore 23:59 del 31 luglio 2019. Sul sito viene segnalata la necessità di completare il profilo utente all’interno dell’area riservata fornendo un valido indirizzo e-mail.

Se non l’avessimo ancora fatto, dovremmo cliccare sul rettangolo blu in alto a destra sul sito inserendo (e ripetendo per conferma) un indirizzo e-mail valido e accettando di sottoscrivere la dichiarazione di “presa visione dell’informativa sul trattamento dei dati personali conferiti per l’attivazione del servizio informativo” e di accettarne i contenuti. All’indirizzo e-mail inserito verrà inviato, dopo pochi secondi, un codice di verifica per la validazione dello stesso. Rientrando direttamente nella sezione dedicata, cliccando sul simbolo + posto accanto ai Dati Anagrafici compariranno nome e codice fiscale del contribuente, il quale avrà la possibilità di selezionare con il menu a tendina l’ambito provinciale di riferimento sul quale effettuare la ricerca.

In presenza di documenti relativi a carichi affidati all’Agenzia delle Entrate Riscossione dal primo gennaio 2000 al 31 dicembre 2017, essi compariranno nel box blu come nell’esempio che segue:

Come indicato nel box blu, prima di procedere, occorre verificare l’elenco dei documenti per escludere quelli che non possono rientrare nelle previsioni inerenti la riapertura dei termini (cfr. articolo 16 bis DL 34/2019) il cui inserimento non produrrà alcun effetto e non produrrà né la sospensione dei pagamenti né le attività di recupero coattivo da parte dell’Agenzia.

La procedura

Cliccando due volte sul “numero documento” si potranno selezionare i documenti di proprio interesse e, nella schermata successiva, scegliere la forma di pagamento.

Le possibilità offerte dalla normativa sono quelle esposte nel box informativo di aiuto:

Proseguendo appare una schermata riepilogativa contenente i dati anagrafici del contribuente e la dichiarazione circa il fatto di non avere giudizi pendenti in corso relativamente ai carichi selezionati per l’adesione oppure la rinuncia ad essi.

A questo punto selezionando la casella “Invia la Dichiarazione di Adesione” risulta inviata e si passa alla schermata seguente:

Conclusione

Abbiamo visto come con pochi, semplici passi, sia possibile completare una procedura importante per il cittadino/contribuente. Certo non sempre la complessità della normativa fiscale permette totale autonomia al contribuente nello svolgimento delle proprie incombenze e spesso resta comunque necessario il coinvolgimento dell’esperto fiscale, che però dovrà sempre più essere interpellato non per il mero disbrigo burocratico, ma per la ragionata applicazione della normativa fiscale al caso in esame. Meno pratiche e più professionalità.

WHITEPAPER
Tutto quello che c'è da sapere oggi per la collaboration nella PA
@RIPRODUZIONE RISERVATA

Speciale PNRR

Tutti
Incentivi
PA
Sostemibilità
Analisi
Formazione
Salute digitale
Sicurezza
Sostenibilità
Digital Economy
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr
Formazione
Trasferimento tecnologico, il Mise mette sul piatto 7,5 milioni
Strategie
PSN e Strategia Cloud Italia: a che punto siamo e come supportare la PA in questo percorso
Dispersione idrica
Siccità: AI e analisi dei dati possono ridurre gli sprechi d’acqua. Ecco gli interventi necessari
PNRR
Cloud, firmato il contratto per l’avvio di lavori del Polo strategico
Formazione
Competenze digitali, stanziati 48 milioni per gli Istituti tecnologici superiori
Iniziative
Digitalizzazione delle reti idriche: oltre 600 milioni per 21 progetti
Competenze e competitività
PNRR, così i fondi UE possono rilanciare la ricerca e l’Università
Finanziamenti
PNRR, si sbloccano i fondi per l’agrisolare
Sanità post-pandemica
PNRR, Missione Salute: a che punto siamo e cosa resta da fare
Strategie
Sovranità e autonomia tecnologica nazionale: come avviare un processo virtuoso e sostenibile
La relazione
Pnrr e PA digitale, l’alert della Corte dei conti su execution e capacità di spesa
L'editoriale
Elezioni 2022, la sfida digitale ai margini del dibattito politico
Strategie
Digitale, il monito di I-Com: “Senza riforme Pnrr inefficace”
Transizione digitale
Pnrr: arrivano 321 milioni per cloud dei Comuni, spazio e mobilità innovativa
L'analisi I-COM
Il PNRR alla prova delle elezioni: come usare bene le risorse e centrare gli obiettivi digitali
Cineca
Quantum computing, una svolta per la ricerca: lo scenario europeo e i progetti in corso
L'indice europeo
Desi, l’Italia scala due posizioni grazie a fibra e 5G. Ma è (ancora) allarme competenze
L'approfondimento
PNRR 2, ecco tutte le misure per cittadini e imprese: portale sommerso, codice crisi d’impresa e sismabonus, cosa cambia
Servizi digitali
PNRR e trasformazione digitale: ecco gli investimenti e le riforme previste per la digitalizzazione della PA
Legal health
Lo spazio europeo dei dati sanitari: come circoleranno le informazioni sulla salute nell’Unione Europea
Servizi digitali
PNRR e PA digitale: non dimentichiamo la dematerializzazione
Digital Healthcare transformation
La trasformazione digitale degli ospedali
Governance digitale
PA digitale, è la volta buona? Così misure e risorse del PNRR possono fare la differenza
Servizi digitali
Comuni e digitale, come usare il PNRR senza sbagliare
La survey
Pnrr e digitale accoppiata vincente per il 70% delle pmi italiane
Missione salute
Fascicolo Sanitario Elettronico alla prova del PNRR: limiti, rischi e opportunità
Servizi pubblici
PNRR: come diventeranno i siti dei comuni italiani grazie alle nuove risorse
Skill gap
PNRR, la banda ultra larga crea 20.000 nuovi posti di lavoro
Il Piano
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUMPA2022
PNRR e trasformazione digitale: rivedi i Talk di FORUM PA 2022 in collaborazione con le aziende partner
I contratti
Avio, 340 milioni dal Pnrr per i nuovi propulsori a metano
Next Generation EU
PNRR, a che punto siamo e cosa possono aspettarsi le aziende private
Fondi
Operativo il nuovo portale del MISE con tutti i finanziamenti per le imprese
Servizi comunali
Il PNRR occasione unica per i Comuni digitali: strumenti e risorse per enti e cittadini
Healthcare data platform
PNRR dalla teoria alla pratica: tecnologie e soluzioni per l’innovazione in Sanità
Skill
Competenze digitali, partono le Reti di facilitazione
Gli obiettivi
Scuola 4.0, PNRR ultima chance: ecco come cambierà il sistema formativo
Sistema Paese
PNRR 2, è il turno della space economy
FORUM PA 2022
FORUM PA 2022: la maturità digitale dei comuni italiani rispetto al PNRR
Analisi
PNRR: dalla Ricerca all’impresa, una sfida da cogliere insieme
Innovazione
Pnrr, il Dipartimento per la Trasformazione digitale si riorganizza
FORUM PA 2022
PA verde e sostenibile: il ruolo di PNRR, PNIEC, energy management e green public procurement
Analisi
PNRR, Comuni e digitalizzazione: tutto su fondi e opportunità, in meno di 3 minuti. Guarda il video!
Rapporti
Competenze digitali e servizi automatizzati pilastri del piano Inps
Analisi
Attuazione del PNRR: il dialogo necessario tra istituzioni e società civile. Rivedi lo Scenario di FORUM PA 2022
Progetti
Pnrr, fondi per il Politecnico di Torino. Fra i progetti anche IS4Aerospace
Analisi
PNRR, Colao fa il punto sulla transizione digitale dell’Italia: «In linea con tutte le scadenze»
La Svolta
Ict, Istat “riclassifica” i professionisti. Via anche al catalogo dati sul Pnrr
Analisi
Spazio, Colao fa il punto sul Pnrr: i progetti verso la milestone 2023
FORUM PA 2022
Ecosistema territoriale sostenibile: l’Emilia Romagna tra FESR e PNRR
Il Piano
Innovazione, il Mise “centra” gli obiettivi Pnrr: attivati 17,5 miliardi
Analisi
PNRR: raggiunti gli obiettivi per il primo semestre 2022. Il punto e qualche riflessione
Analisi
PNRR: dal dialogo tra PA e società civile passa il corretto monitoraggio dei risultati, tra collaborazione e identità dei luoghi
Webinar
Comuni e PNRR: un focus sui bandi attivi o in pubblicazione
Analisi
Formazione 4.0: cos’è e come funziona il credito d’imposta
PA e Sicurezza
PA e sicurezza informatica: il ruolo dei territori di fronte alle sfide della digitalizzazione
PA e sicurezza
PNRR e servizi pubblici digitali: sfide e opportunità per Comuni e Città metropolitane
Water management
Water management in Italia: verso una transizione “smart” e “circular” 
LE RISORSE
Transizione digitale, Simest apre i fondi Pnrr alle medie imprese
Prospettive
Turismo, cultura e digital: come spendere bene le risorse del PNRR
Analisi
Smart City: quale contributo alla transizione ecologica
Decarbonizzazione
Idrogeno verde, 450 milioni € di investimenti PNRR, Cingolani firma
Unioncamere
PNRR, imprese in ritardo: ecco come le Camere di commercio possono aiutare
I fondi
Industria 4.0: solo un’impresa su tre pronta a salire sul treno Pnrr

Articoli correlati

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link